facebook rss

Discarica nel cuore del centro storico
I commercianti: «Adesso basta!»

ASCOLI - Accade in Piazza Sant'Agostino. Alla base del mancato ritiro pare ci sia una errata procedura di richiesta. I negozianti si sono rivolti anche ai Vigili urbani

I rifiuti ingombranti lasciati in Piazza Sant’Agostino

di Andrea Ferretti

Ci risiamo. Nuova discarica a cielo aperta a Piazza Sant’Agostino, nel cuore di Ascoli. Non perchè una scena del genere sia meno grave in una nascosta strada della periferia, ma a due passi da Piazza del Popolo è a dir poco allucinante. «Non è la prima volta che accade una cosa del genere – dicono i pochi commercianti rimasti nella piazza, ogni giorno in trincea a combattare lo spopolamento del centro – e a nulla vale il fatto che abbiamo chiamato i Vigili urbani. Ci hanno risposto che non possono venire, noi aspettiamo fiduciosi, ma tanto sappiamo che non verranno».

Che cosa è accaduto? Da quattro mercoledì la stessa storia. Qualcuno sta “ripulendo” fondaco e/o cantina, e deposita lì tutto il materiale che poi viene portato via dagli addetti. «Ci siamo rivolti anche ad Ascoli Servizi – insistono i commercianti spazientiti – e ci ha spiegato che per il conferimento di questo genere di rifiuti (i cosiddetti ingombranti, ndr) l’interessato deve tirar fuori il materiale il mercoledì sera. Poi la mattina successiva, di solito sul presto anche sse non è stato sempre così, arrivano gli addetti che caricano gli oggetti per trasferirli all’isola ecologica. Stavolta, ci hanno detto, non è stato però eseguita correttamente la procedura di richiesta. Il risultato, purtroppo è questa vergogna: per noi e per tutti coloro che si trovano a passare da queste parti». Peggio ancora per chi non è di Ascoli, aggiungiamo. Amen.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X