facebook rss

Una promessa è una promessa:
La Rua sul palco coi bimbi di “Musicando”

IL PROGETTO - Venerdì 1 febbraio all'auditorium "Luzi" di Comunanza l'evento conclusivo dell'iniziativa che ha visto i componenti della band picena nelle vesti di maestri di musica per dare una mano ai comuni colpiti dal sisma. Con loro duetteranno, oltre ai piccoli comunanzesi, anche gli allievi di Force e Montalto

di Maria Nerina Galiè 

A Sanremo è andata come è andata per i La Rua (leggi l’articolo), band picena ormai ben proiettata nel panorama musicale. Ma venerdì primo febbraio, alle 21 presso l’Auditorium “Luzi”, non avranno rivali né giudici impietosi. Soltanto applausi, soddisfazione e gratitudine da parte degli alunni, dei genitori e delle insegnanti della terza elementare di Comunanza e dei plessi di Force e Montalto delle Marche.

Il chitarrista Mariani durante una lezione in classe

Sarà quella infatti la serata conclusiva di “Musicando”, il bellissimo progetto che Daniele Incicco, William D’Angelo, Davide Fioravanti, Nacor Fischetti, Alessandro “Charlie” Mariani e Matteo Grandoni stanno portando avanti già da prima di Natale con i bambini delle tre scuole coinvolte, ed in virtù del quale hanno regalato ore di lezione di canto e musica, insieme a tanto sano divertimento, per i tre comuni montani colpiti dal sisma.
Lo spettacolo era previsto per il 21 dicembre, poi rinviato proprio per l’impegno sanremese che, seppure non li ha incoronati “big” e tali da meritare un posto nella storica rassegna dell’Ariston, è valsa ai La Rua la partecipazione ad un tour mondiale. Tra poche settimane partiranno per Tunisi, Tokyo, Sydney, Buenos Aires, Toronto, Barcellona e Bruxelles.

La Rua

Prima però dovevano “saldare il debito” con i loro piccoli allievi. Nella serata di venerdì verranno proposti i brani più conosciuti dal gruppo, affiancato sul palco dai piccoli allievi che con la band canteranno e suoneranno “Non sono positivo alla normalità”, “Tutta la vita questa vita”, “Non ho la tristezza” e “Il sabato fa così”. In tanti vorrebbero segnarsi la data sul calendario, ma non sarà possibile per tutti. L’ingresso all’Auditorium sarà ad invito, altrimenti non ci sarebbe abbastanza spazio per le famiglie dei piccoli artisti.

 

 

 

Musica nelle scuole del cratere La promessa (mantenuta) dei La Rua (Foto e video)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X