facebook rss

Porto d’Ascoli-Montefano
Grottammare-Servigliano
Monticelli-Porto Sant’Elpidio

ECCELLENZA - La squadra di Alfonsi al "Ciarrocchi" cerca i tre punti nell'anticipo del sabato. Quella di Manoni se la vede al "Pirani" contro l'undici di mister Peppino Amadio. Gli ascolani di De Vico a Monterocco contro la terza in classifica

di Lino Manni

Giocano tutte in casa le compagini picene del campionato di calcio di Eccellenza. Anticipa la quarta giornata il Porto d’Ascoli che ospita al “Ciarrocchi” il Montefano. Le due squadre sono appaiate in classifica (27 punti ciascuno) e allora i rivieraschi cercheranno i tre punti per staccarsi. Montefano ostico in trasferta dove ha centrato 5 pareggi e ben 2 vittorie. Anche 2 sono le sconfitte. Il Porto d’Ascoli di mister Alfonsi tra le mure amiche ha centrato in egual misura tutti i risultati: 3 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. L’ascolano Francesco Tassi sarà l’arbitro, Emanuele Alessi e Emanuele Bellagamba i giudici di linea.

Il campo “Ciarrocchi” di Porto d’Ascoli

Gioca domenica invece il Grottammare che dovrà vedersela con il San Marco Servigliano Lorese. Gli ospiti, guidati in panchina da Peppino Amadio, hanno 4 punti in più rispetto alla compagine rivierasca guidata da Manoni. Ospiti vulnerabili fuori dalle mura amiche (5 sconfitte su 9 trasferte) ma il Grottammare non è un proprio vero rullo compressore. Insomma una partita aperta dove il locali devono cercare di fare bottino pieno per portarsi in una zona più tranquilla della classifica. Dirige la partita l’ascolano Carlo Maria Angelici, giudici di linea Marco Mangiaterra e Stefano Morganti.

Anche il Monticelli gioca in casa, domenica (ore 15,30) al Monterocco. E’ un classico testa- coda. Il Porto Sant’Elpidio è terzo in graduatoria ed è lanciato all’inseguimento del capolista Tolentino. Monticelli che cercherà di onorare il campionato. Sarà una partita difficile per la compagine ascolana che tuttavia cercherà di centrare una impresa che alla vigilia pare impossibile. Il Monticelli ha al suo attivo soli 6 punti frutto di una vittoria e tre pareggi. Per il resto tutte sconfitte (16) ma è uscita dal campo sempre a testa alta. La matematica ancora non condanna il Monticelli, ma recuperare 16 punti per la zona playout è assai improbabile. Arbitra Andrea Traini di San Benedetto (Marco Scarpetti e Laura Gasparrini i giudici di linea).

Per quanto riguarda il programma della quarta di ritorno rinviata Pergolese-Marina a causa della rottura del generatore dell’impianto termico e idrosanitario del campo sportivo comunale “Stefanelli” di Pergola (Pesaro e Urbino)

IL QUADRO COMPLETO DELL’ECCELLENZA

Sabato 2 febbraio ore 14,30 Porto d’Ascoli-Montefano; domenica 3 febbraio ore 15 Fabriano Cerreto-Biagio Nazzaro, Forsempronese-Tolentino, Grottammare-San Marco Servigliano Lorese, Monticelli-Porto Sant’Elpidio, Pergolese-Marina (rinviata a causa della rottura del generatore dell’impianto termico e idrosanitario del campo sportivo di Pergola), Portorecanati-Atletico Gallo, Sassoferrato-Atletico Alma, Urbania-Camerano.

Classifica: Tolentino 38 punti, Fabriano Cerreto 37, Porto Sant’Elpidio 35, Urbania 34, Atletico Gallo 31, Forsempronese 30, Marina e Sassoferrato 29, San Marco Servigliano Lorese e Pergolese 28, Montefano e Porto d’Ascoli 27, Grottammare 24, Atletico Alma 23, Camerano 22, Biagio Nazzaro 21, Portorecanati 17, Monticelli 6.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X