facebook rss

Cagnolino ucciso e padrona ferita,
devastante l’attacco di un pitbull

ACQUAVIVA PICENA - E' accaduto nella zona di San Vincenzo. Inutili i tentativi della donna che, per difendere la povera bestiola, è finita all'ospedale di San Benedetto dove ha avuto 15 giorni di prognosi

Un cagnolino ucciso e una donna ferita e dimessa dall’ospedale con quindici giorni di prognosi. E’ quanto accaduto nella zona di San Vincenzo ad Acquaviva Picena dove il responsabile di quanto accaduto non ha due, ma quattro zampe. Si tratta infatti di un cane di razza pitbull che, uscito dal recinto della casa dove vive con i propri padroni, si è avventato su un cagnolino che stava passando proprio lì, tenuto al guinzaglio dalla sua padrona.

Quest’ultima ha inutilmente tentato di difenderlo e ha riportato ferite alle mani. Alla fine le è andata molto probabilmente bene perchè – come a caduto in moltissimi casi del genere – poteva finire molto peggio. Il cagnolino è morto, lei è stata trasportata in ambulanza all’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto dove i sanitari hanno provveduto a prestarle le cure per poi dimetterla. Questa è la prima parte della storia. La seconda molto probabilmente proseguirà in Tribunale.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X