facebook rss

Anziani raggirati e derubati in casa:
smantellata una banda di rom
che aveva colpito anche nel Piceno

INDAGINE - Quattro arresti sono stati eseguiti a Teramo su ordinanza firmata dal gip. Il reato è associazione a delinquere finalizzata ai furti in abitazione. La Procura contesta al gruppo criminale una ventina di colpi tra Marche, Abruzzo, Lazio e Molise

Raffica di furti nelle case. Prese di mira, in particolare, quelle dove abitano anziani. E’ stata smantellata dai Carabinieri una banda di origine rom che aveva colpito in varie zone del centro Italia, compresi anche alcuni centri della provincia di Ascoli.

Dopo le indagini portare avanti dai militari dell’Arma di Numana (Ancona), le manette scono scattate a Teramo ai polsi di quattro persone che ora dovranno rispondere di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti. A quella che era una vera e propria banda vengono contestati almeno una ventina di colpi messi a segno nelle regioni del centro Italia, Marche e Abruzzo comprese.

(servizio in aggiornamento)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X