facebook rss

La Samb vuole riprendere
la marcia con il Ravenna
I numeri dopo lo stop di Monza

SERIE C - Sette reti subìte nelle ultime cinque partite, una sola nelle prime otto. Sempre a segno nel ritorno. Dopo il Ravenna (sabato prossimo), trasferta a Imola il 12 e poi derby col Fano il 16. Roselli recupera capitan Rapisarda

Contro il Ravenna, Roselli ritrova Rapisarda (Foto Cicchini)

di Benedetto Marinangeli

Si è chiusa a Monza la serie di risultati utili consecutivi della Samb. Si ferma a quota 13 con 6 vittorie e 7 pareggi. Una striscia che ha permesso ai rossoblù di risalire la china fino alle posizioni playoff. Attualmente la Samb è all’11° posto in classifica a una lunghezza dalla Vis Pesaro che occupa la decima piazza, l’ultima per entrare negli spareggi-promozione. Ma bisogna anche tenere presente anche altri numeri importanti. Il primo che balza evidente è che si è passata da una certa impenetrabilità difensiva ad un reparto arretrato che è sempre stato perforato.

Nelle primi otto partite di questa serie, infatti, la Samb aveva incassato solo una rete. Mentre nelle ultime cinque sono sette i gol subìti da Pegorin. Se si analizzano freddamente questi dati, può risultare che i rossoblù abbiano dei problemi nel reparto arretrato. Ma da contralto c’è il fatto che nelle ultime sei partite i rossoblù sono sempre andati a segno. Numeri che in qualche modo vanno a bilanciare la presunta difficoltà in fase difensiva. Insomma è una Samb che ha un cammino abbastanza equilibrato e che non deve accusare più del dovuto il passo falso con il Monza. Contro una squadra costruita a gennaio per vincere il campionato, i rossoblù hanno disputato un’ottima partita meritando di tornare dal “Brianteo” con un risultato positivo. Ma così non è stato a causa di un gol a tempo abbondantemente scaduto realizzato da Anastasio.

I tifosi rossoblù si preparano a riprendere la marcia interrotta a Monza (Foto Cicchini)

Ora l’obiettivo è rivolto alla gara interna con il Ravenna che nell’ ultimo turno ha battuto al “Benelli” la Fermana. E proprio nella gara con i romagnoli, la prima della gestione Roselli, Stanco e compagni toccarono il fondo per poi ripartire. E così deve essere per ritornare nelle posizioni nobili della classifica. Roselli per l’occasione recupera capitan Rapisarda che ha scontato la giornata di squalifica, mentre Miceli rientrerà nel turno infrasettimanale di Imola. Da sabato, infatti, inizierà un altro ciclo ravvicinato di incontri, tre in una settimana, che si chiuderà con la gara interna con il Fano. Poi il match di ritorno con la Ternana, con l’andata che si disputerà  il 6 marzo: il paradosso della Lega Pro 2018-2019.

TIFOSI – E’ iniziata intanto la prevendita dei biglietti per Samb-Ravenna in programma sabato prossimo 9 febbraio alle ore 16,30 allo stadio “Riviera delle Palme”. Il botteghino di curva nord sarà aperto dalle ore 9 di sabato fino al termine del primo tempo. La vendita dei tagliandi per la tifoseria ospite sarà senza obbligo della “supporter card” e/o “fidelity card” e la prevendita sarà attiva fino alle ore 19 di venerdì 8 febbraio. Il giorno della gara il botteghino ospiti resterà chiuso.

IL QUADRO COMPLETO DEL GIRONE B DELLA SERIE C

Risultati: Teramo-Feralpi Salò 1-2, Rimini-Giana Erminio 0-0, Monza-Samb 3-2, Albinoleffe-Sud Tirol Alto Adige 2-4, Renate-Ternana 2-2, Fano-Gubbio 1-1, Pordenone-Imolese 2-0, Vecomp Verona-Triestina 2-4, Ravenna-Fermana 1-0.

Classifica: Pordenone 49 punti, Triestina 40, Imolese 38, Feralpi Salò 37, Monza e Fermana 36, Sud Tirol Alto Adige e Ravenna 35, Vicenza 34, Vis Pesaro 33, Samb 32, Ternana 31, Gubbio 29, Rimini 27; Teramo, Fano e Renate 24, Giana Erminio 21, Vecomp Verona 20, Albinoleffe 19.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X