facebook rss

In attesa di De Luca
ecco il tris del ds Tesoro:
Andreoni, Milinkovic e Iniguez

SERIE B - L'Ascoli aspetta notizie positive dal ricorso presentato dall'Entella per la cessione dell'attaccante. Il portiere serbo su Ninkovic: «Lo conosco, mi ha detto che le punizioni deve batterle soltanto lui»

Andreoni, il ds Tesoro, Iniguez e Milinkovic-Savic

di Claudio Romanucci

Andreoni, Savic e Iniguez sono già pronti per la prima convocazione. Oggi pomeriggio i tre acquisti sono stati presentati in sede dal ds Antonio Tesoro. Si sono detti già fisicamente pronti, tant’è che Milinkovic-Savic ha esordito titolare a Lecce seppur per quattro secondi e Andreoni è considerato tra i papabili per la gara con la Salernitana.

Cristian Andreoni arriva dal Vicenza, con contratto fino al 2020: «Vengo da un piccolo infortunio che ho recuperato. Sono felicissimo. La squalifica? E’ stata una piccola ingenuità che ho pagato a caro prezzo, forse più del dovuto. Era una sostanza che non incrementava le prestazioni. Sono andato per un periodo a lavorare allenandomi con una squadra vicino casa, poi sono rientrato a Lugano e ho ripreso la mia carriera».

Il gigante Vanja Milinkovic-Savic, in prestito dal Toro: «Con Ninkovic ho giocato in Nazionale. Cosa mi ha detto? Che le punizioni le calcia lui e quali sono i nostri obiettivi. Voglio far vedere alla gente che possono giocare da titolare, come in Polonia. A Lecce non ero sorpresa dal fatto di giocare subito, mi sentivo benissimo. Le due settimane in più mi permettono di conoscere meglio tutti. Con Lanni non mi sono ancora allenato. Mio fratello mi ha detto che devo rimanere concentrato sulla gara, l’Ascoli ha agito nei miei riguardi con le idee chiare».

Manuel Iniguez, in prestito dall’Udinese, ci tiene a far bene: «Mi ha chiamato il diesse Tesoro il 30 gennaio. Ho avuto problemi familiari in Argentina, questa un’opportunità molto importante per me. Sono un regista, ma so anche aggredire. Fisicamente sto molto bene, poi deciderà il mister se farmi giocare o meno».

L’Ascoli resta intanto in attesa di buone notizie dall’Entella sul ricorso presentato dopo lo stop alla cessione di De Luca rientrato dal Cluj (Romania).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X