facebook rss

Il ruggito del Palermo,
l’exploit dello Spezia

SERIE B - La risposta del Palermo nella doppietta di Puscas al "Curi" di Perugia: rosanero di nuovo in vetta in attesa del Brescia. I liguri si vestono da corsari e mandano in crisi il Cittadella. Un clamoroso autogol del portiere della Salernitana regala il derby campano al Benevento. Ascoli spettatore della quarta giornata di ritorno

di Andrea Ferretti

Una doppietta di Puscas regala la vittoria del Palermo al “Curi” di Perugia dove la capolista di mister Stellone si riscatta riprendendosi la vetta, in attesa di Brescia-Carpi. Il Perugia poteva riaprire la gara, ma Sadiq si fa parare un rigore da Brignoli. Nel finale il gol della bandiera di Melchiorri. Lo Spezia fa proprio sul serio e passa a Cittadella con una rete di Galabinov a metà ripresa. Senza gol il pareggio tra cremonese e Padova. La quarta giornata di ritorno della B si è aperta con la papera di Micai, il portiere della Salernitana, che venerdì sera ha regalato al Benevento il derby dell’Arechi. Prosegue con tre match domenica, due nel pomeriggio e uno sotto i riflettori, per chiudersi con il posticipo di lunedì tra Venezia e Lecce.

Puscas del Palermo: doppietta a Perugia e 5 gol in campionato

LA QUARTA GIORNATA DI RITORNO

Venerdì 8 febbraio ore 21: Salernitana-Benevento 0-1

Sabato 9 febbraio ore 15: Cremonese-Padova 0-0, Perugia-Palermo 1-2, Cittadella-Spezia 0-1

Sabato 9 febbraio ore 18: Brescia-Carpi

Domenica 10 febbraio ore 15: Livorno-Cosenza, Foggia-Pescara

Domenica 10 febbraio ore 21: Verona-Crotone

Lunedì 11 febbraio ore 21: Venezia-Lecce

Riposa: Ascoli

LA CLASSIFICA: Palermo 41 punti, Brescia 39, Benevento 36; Spezia, Lecce e Pescara 34, Verona 32, Cittadella 30, Perugia 29, Salernitana 28, Cremonese 27, Ascoli e Venezia 25, Cosenza 24, Foggia 19, Carpi e Crotone 18, Livorno e Padova 17.

I MARCATORI

19 gol Donnarumma (Brescia)

12 gol Mancuso (Pescara)

10 gol Coda (Benevento)

9 gol Torregrossa (Brescia)

8 gol Pazzini (Verona)

7 gol Mancosu e Palombi (Lecce), Vido e Verre (Perugia)

6 gol La Mantia (Lecce), Nestorovski (Palermo), Diamanti (Livorno), Di Mariano (Venezia), Okereke (Spezia), Tutino (Cosenza)

5 gol Bocalon (Salernitana), Bartolomei (Spezia), Bonazzoli (Padova), Insigne (Benevento), Schenetti e Finotto (Cittadella). Kwankwo (Crotone), Puscas (Palermo)

4 gol Ardemagni e Brosco (Ascoli), Casasola (Salernitana), Di Carmine (Verona), Falco (Lecce), Giannetti (Livorno), Iemmello e Mazzeo (Foggia), Bisoli e Morosini (Brescia), Monachello (Pescara), M. Ricci e Pierini (Spezia), Strizzolo (Cittadella), Kragl (Foggia), Trajkovski (Palermo), Firenze (Crotone), Melchiorri (Perugia)

3 gol Cavion (Ascoli), Bandinelli (Benevento), Galabinov e Bidaoui (Spezia), Capello e Cappelletti (Padova), Citro (Venezia); Vitale, Pucino e Di Tacchio (Salernitana), Budimir (Crotone), Jelenic (Carpi), Iori (Cittadella), Gerbo (Foggia), Maniero (Cosenza), Brugman (Pescara), Piccolo e Mogos (Cremonese), Mokulu (Carpi), Falletti e Moreo (Palermo), Ryder Matos (Verona)

2 gol Asencio, Improta e F. Ricci (Benevento); Sciaudone, Idda e Baclet (Cosenza); Arini, Migliore, Castrovilli, Terranova, Paulinho e Brighenti (Cremonese), Ganz e Ninkovic (Ascoli); Mbakogu, Clemenza, Mazzocco, Cappelletti e Ravanelli (Padova); Loiacono, Tonucci, Deli, Galano, Camporese e Cicerelli (Foggia), Caracciolo (Verona); Di Noia, Arrighini, Pasciuti, Vano e Concas (Carpi), Segre e Bentivoglio (Venezia); Cocco, Del Sole e Gravillon (Pescara), Andrè Anderson e Rosina (Salernitana), Scavone e Tabanelli (Lecce), Raicevic (Livorno), Gyasi e Crimi (Spezia); Tupta, Henderson e Zaccagni (Verona), Kouan (Perugia), Jajalo, Rajkovic e Salvi (Palermo), Rohden (Crotone), Tonali e Tremolada (Brescia)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X