facebook rss

Ascoli, Casarini: «Partita difficilissima,
sono contento di essere rimasto»

SERIE B - Il centrocampista non si fida della Salernitrana «che ha grande voglia di riscatto» ma guarda avanti: «Dobbiamo raggiungere prima possibile la quota salvezza». Ardemagni e Ciciretti all'Ascoli Store come testimonial di #AMOREINFINITO in occasione della festa di San Valentino. Milinkovic sta meglio

Ardemagni e Ciciretti all’Ascoli Store di via Cairoli

«Per noi il problema più grosso è che siamo stati fermi, quindi bisogna essere bravi ad approcciare una partita già di per sè difficilissima, perché avremo di fronte una Salernitana che vuole riscattare la sconfitta col Benevento». A tre giorni dalla sfida con i campani (sabato ore 18 stadio “Del Duca”) a dirlo è Federico Casarini, centrocampista dell’Ascoli, che aggiunge: «Non abbiamo il ritmo gara e l’adrenalina che solo le partite possono darti, ma dobbiamo essere bravi a recuperarli entrambi. Io ho un problema al polpaccio, non riesco ancora a correre, ma spero di rientrare prima possibile, sabato non so ancora se sarò disponibile». Tradotto: non ci sarà.

Federico Casarini

Casarini al mercato di gennaio ha avuto alcune richieste. «C’è stato l’interessamento di qualche squadra, ma sono contento di essere rimasto ad Ascoli perché qui ho trovato un gruppo fantastico e una realtà bellissima, poi a fine campionato si vedrà». Dopo il turno di riposo, l’Ascoli riparte con gli stessi punti di distanza dalla zona playoff e da quella playout. «La classifica rispecchia sempre quello che uno si merita – dice il centrocampista – noi andiamo in campo per ottenere sempre il massimo, mai avere paura dell’avversario, ma prima raggiungeremo la salvezza e prima riusciremo a ottenere qualcosa in più». L’incontro con la Salernitana sarà particolare per lo sciopero dei tifosi: silenzio-protesta dopo i Daspo affibbiati in occasione di Palermo-Ascoli. «Partita pericolosa perchè la Salernitana deve dimostrare che la sconfitta col Benevento è stata un caso, mentre noi abbiamo bisogno di tornare a far punti. Lo sciopero dei tifosi è un grosso dispiacere per come ci hanno abituato, ma comprendiamo le loro motivazioni e speriamo di regalare loro i tre punti».

SAN VALENTINO – In occasione dell’evento #AMOREINFINITO, dedicato a tutti gli innamorati dell’Ascoli Calcio nella settimana della festa di San Valentino, due calciatori sono stati presenti nell’Ascoli Store di via Cairoli: Matteo Ardemagni e Amato Ciciretti. i due bianconeri si sono intrattenuti per due ore con i numerosi tifosi che non hanno voluto mancare all’appuntamento. In tanti hanno anche acquistato i bracciali bianconeri “limited edition” #AMOREINFINITO.

PICCHIO VILLAGE – Dopo Ciciretti, Vivarini recupera anche Milinkovic-Savic. Come l’attaccante, pure il portiere ha superato lo stato influenzale ed è tornato a lavorare nel gruppo. Sempre assenti Frattesi (torna stasera dagli impegni con l’Under 20) e Lanni. Seduta differenziata per Ardemagni, Casarini e Troiano. Domani allenamento alle ore 15.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X