facebook rss

Torna “Cardiologie aperte”,
prevenire si può

SAN BENEDETTO - Appuntamento il 16 febbraio all'auditorium comunale con il focus cardiologico.Il giorno successivo dalle 16 sarà possibile ricevere un elettrocardiogramma gratuitamente presso l’unità operativa di cardiologia

Anche quest’anno l’Associazione Italiana dei Cardiologi Ospedalieri e la Fondazione per il Tuo Cuore lanciano l’iniziativa “Cardiologie aperte”. Trattasi di una settimana in cui vengono diffusi tra la popolazione i temi della prevenzione cardiovascolare. Per l’edizione 2019 partecipa l’Unità Operativa di Cardiologia a Indirizzo Riabilitativo di San Benedetto con un incontro a scopo informativo che si terrà sabato 16 febbraio presso l’Auditorium Comunale (ore 9,30).

Al centro dell’iniziativa ci sarà l’innovazione introdotta in cardiologia negli ultimi dieci anni e che ha modificato in senso migliorativo la spettanza e la qualità della vita. Interverranno il presidente nazionale della stessa associazione dei cardiologi italiani (Domenico Gabrielli), il direttore della cardiochirurgia dell’ospedale regionale di Torrette (Marco Di Eusanio) e la direzione sanitaria della Asur Marche (Nadia Storti). Coordinerà l’incontro l’attuale direttore della unità di cardiologia di San Benedetto (Vito Maurizio Parato) e la presidente dell’Ordine dei medici di Ascoli (Fiorella De Angelis). Al termine sarà consegnato materiale informativo su come “mantenere giovane il proprio cuore”. Domenica 17 febbraio dalle 16 sarà possibile ricevere un elettrocardiogramma gratuitamente presso l’unità operativa di cardiologia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X