facebook rss

Nasce “Noi di Ascoli”,
lista civica di centrodestra

ASCOLI - E' d'appoggio alla coalizione Lega-Forza Italia-Fratelli d'Italia. Leader Massimiliano Brugni, assessore comunale allo Sport

L’assessore comunale allo Sport di Ascoli, Massimiliano Brugni (Foto Vagnoni)

E’ tutto un pullulare di liste civiche ad Ascoli. Movimenti pronti a scendere in campo in rappresentanza di fette della società civile sfiduciate dai partiti. Come il caso di “Noi di Ascoli”, nuova lista civica di centrodestra d’appoggio alla coalizione Lega-Forza Italia-Fratelli d’Italia. Diversi gli esponenti politici e non che si riconoscono in questa aggregazione. Tra i quali l’assessore allo Sport, Massimiliano Brugni, figura autorevole del centrodestra cittadino.

“Noi di Ascoli”, secondo indiscrezioni, sarebbe disposta ad accettare la candidatura proveniente dal tavolo del centrodestra, purché espressione unitaria dei tre partiti di riferimento: Lega-Forza Italia-Fratelli d’Italia. E, dunque, senza pregiudiziale alcuna nei confronti di Andrea Antonini, qualora il candidato venisse assegnato al partito di Salvini; oppure di uno di Forza Italia, qualora, invece, la scelta premiasse il partito di Berlusconi: in questo caso tre i nomi più ricorrenti, quello del vice presidente del Consiglio regionale, Piero Celani, quello dell’assessore al Personale, Giovanni Silvestri, e quello dell’assessore all’Urbanistica, Luigi Lattanzi. In entrambi i casi “Noi di Ascoli” approverebbe la scelta.

“Noi di Ascoli” parteciperà ai vari confronti politici insieme alle forze della coalizione del centrodestra per la scelta del candidato sindaco che dovrebbe avvenire, secondo ben informati, entro la fine della prossima settimana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X