facebook rss

Incendio a Lisciano,
le foto del giorno dopo
«Fiamme vicino alle case,
abbiamo avuto paura»

ASCOLI - Sono andati in fumo 5 ettari di sterpaglie ma il rogo di ieri poteva avere conseguenze ben peggiori. Sempre pronto e abile l'intervento dei pompieri, sul posto sin dalla mattina. I residenti ancora impauriti per il rischio corso. Il forte vento e l'ingenuità alla base di quanto accaduto

Dall’immagine si nota come il fuoco sia arrivato a ridosso delle abitazioni

Tanta paura, col fuoco che ha lambito pericolosamente le case. Complice il vento e l’ingenuità di chi ha bruciato le potature non presagendo il peggio, quanto accaduto dalla mattinata di ieri sabato 23 febbraio a Valli di Lisciano poteva creare ben più gravi conseguenze. Fortuna che siano bruciati 5 ettari di arbusti e sterpaglie e che sempre vive siano la prontezza e l’abilità da parte di chi è intervenuto, al solito senza paura: gli uomini dei Vigili del fuoco, impegnati per ore a far fronte alla fiamme aiutate nella propagazione da una giornata freddina sì, ma molto ventosa. Gli uomini, una decina con cinque automezzi, sono rimasti sul posto fino al pomeriggio inoltrato.
«Se l’incendio fosse arrivato agli uliveti avrebbe fatto grossi danni, per non parlare delle abitazioni che ha per fortuna solo sfiorato» raccontano ancora impauriti gli abitanti della frazione. Le immagini, d’altronde, parlano chiaro. Intorno all’ora di pranzo si è resa necessaria anche la chiusura momentanea di alcune strade dei dintorni al fine di agevolare le operazioni di spegnimento.

Lu. Ca. 

Vasto incendio a Valli di Lisciano: i Vigili domano le fiamme


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X