facebook rss

Le pagelle dell’Ascoli:
Milinkovic sorpreso da Kragl
Rosseti, secondo gol consecutivo

SERIE B - Ninkovic gioia e dolori: segna su punizione ma nel finale sciupa la possibile vittoria. Ciciretti entra nella ripresa ma non incide. Valentini ko dopo 4 minuti, Addae capitano, debutto di Rubin al "Del Duca", dopo un girone di rivede Quaranta. Otto cartellini gialli estratti dall’arbitro Giua

La squadra schierata da Vivarini contro il Foggia (Foto Edo)

di Bruno Ferretti

MILINKOVIC-SAVIC 5,5 – Comincia molto bene respingendo un tiro ravvicinato di Mazzeo. Nessuna responsabilità sul gol di Deli che calcia da due passi a botta sicura. Ma sul pareggio finale di Kragl appare sorpreso e neppure tenta la parata. Era un missile ma… poteva provarci.

LAVERONE 6 – Prestazione senza infamia e senza lode per il difensore destro che incrocia sulla sua corsia Cicerelli. Il bianconero vince il duello ma non contribuisce, come altre volte, alla fase offensiva.

Deli ringrazia e segna l’1-1 (Foto Edo)

BROSCO 6 – Tiene a bada Mazzeo e partecipa alla costruzione della manovra approfittando proprio della staticità del diretto avversario. Nell’ultima mezz’ora sbroglia un paio di mischie pericolose spazzando senza complimenti.

VALENTINI S.V. – La sua partita dura 4 minuti perché cade male a terra battendo la spalla dopo uno scontro aereo. Deve abbandonare il campo in barella.

RUBIN 6 – Sostituisce l’infortunato D’Elia sulla fascia sinistra. Debutta al “Del Duca” giocando tutta la partita. E’ l’ex di turno essendo arrivato in bianconero a gennaio proprio dal Foggia. Per nulla emozionato, fa la sua parte.

ADDAE 6,5 – Promosso capitano per le contemporanee assenze di Padella e Troiano è l’ultimo ad ammainare bandiera. Attacca, difende, lotta su ogni pallone, salta di testa e si fa perdonare qualche errore nei passaggi. Ammonito.

CASARINI 5,5 – Vivarini gli affida la regia e gioca a centrocampo in posizione centrale. Non si concede pause e cerca di dare un filo logico alla manovra, ma non sempre ci riesce. Da sottolineare la sua generosità.

FRATTESI 6 – Schierato mezz’ala sinistra, dopo un quarto d’ora sfiora di testa il gol che probabilmente avrebbe chiuso la partita con largo anticipo. Quando ha la palla fra i piedi, sa sempre cosa fare anche se, stavolta, incide meno del solito. Ammonito.

L’esultanza di Ninkovic dopo il 2-1 (Foto Edo)

NINKOVIC 6 – Spettacolare la punizione con cui riporta in vantaggio l’Ascoli aggirando la barriera. Quarto gol stagionale. Prima e dopo, però, sciupa palloni che andavano giocati meglio. Nel finale vanifica, peccando di egoismo, un contropiede che poteva valere la vittoria.

BERETTA 6,5 – Offre a Rosseti l’assist per il gol del vantaggio bianconero e gioca in pressing sui difensori avversari con grande generosità. Attacca la profondità facendo salire la squadra ma si divora un gol calciando da tre metri addosso al portiere. Ammonito nell’azione in cui si fa male ed esce.

ROSSETI 6,5 – Secondo gol consecutivo dopo quello vincente di Cremona. E’ bravo a controllare il cross di Beretta e girarlo in porta con rapidità sbloccando la partita. Anche lui lavora al servizio della squadra correndo molto. Sostituito da Ciciretti nella ripresa.

QUARANTA (dal 7’pt) 6 – Torna in campo dopo un girone (l’ultima partita era stata proprio a Foggia). Sostituisce dopo appena 4 minuti l’infortunato Valentini e si fa trovare pronto facendo la sua parte.

Ciciretti si è fatto notare solo una volta con un dribbling sulla linea di fondo (Foto Edo)

CICIRETTI (dall’11’st) 5,5 – Entra al posto di Rosseti. Si fa notare solo una volta con un dribbling a fondo campo, ma la prestazione non è sufficiente.

CAVION (dal 36’st) S.V. – Gioca i minuti conclusivi al posto di Beretta. Ammonito appena entrato.

L’ARBITRO GIUA 6 – Otto cartellini gialli. Nel finale fatica a mantenere ordine in campo quando la tensione raggiunge i massimi livelli. Non era una partita facile da dirigere ma, tutto sommato, l’arbitro sardo se la cava.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X