facebook rss

Ascoli a Carpi: Beretta ce la fa
Con Pescara, Spezia
e Venezia in posticipo

SERIE B - Si allungano invece i tempi di recupero di Ardemagni. In dubbio D'Elia, ma c'è Rubin. Bianconeri in campo di domenica il 7 e il 14 aprile e lunedì 22 aprile in notturna al "Del Duca". Sabato arbitra Rapuano di Rimini

Beretta al “Del Duca” contro il Foggia (Foto Edo)

Si allungano i tempi di recupero di Ardemagni che salterà anche la partita di sabato a Carpi. Dovrebbe invece recuperare Beretta, uscito in barella contro il Foggia dopo essere stato colpito alla testa da un avversario nel convulso finale del match contro il Foggia. La Tac cui è stato sottoposto all’ospedale “Mazzoni” ha dato esito negativo, ma l’attaccante dovrà essere sottoposto ad ulteriori esami. In dubbio per l’imminente sfida con la squadra dell’ex Castori anche il terzino sinistro D’Elia. Problemi di formazione per mister Vivarini in difesa, perché Padella deve scontare la terza e ultima giornata di squalifica, perchè Valentini è out dopo la lussazione alla spalla (la sua partita col Foggia è durata solo 4 minuti)

POSTICIPI – La Lega B ha reso noti anticipi e posticipi delle partite dalla 13esima alla 15esima giornata di ritorno. Ascoli-Pescara si disputerà in posticipo domenica 7 aprile alle ore 15, Spezia-Ascoli domenica 14 aprile alle 15, Ascoli-Venezia lunedì 22 aprile alle ore 21.

ARBITRO – Carpi-Ascoli sarà diretta da Antonio Rapuano di Rimini, assistenti Gianluca Sechi di Sassari e Giuseppe Opromolla di Salerno, quarto ufficiale Niccolò Baroni di Firenze. Quest’ultimo era l’arbitro designato per Lecce-Ascoli, dpartita urata solo 4 secondi a causa del grave infortunio riportato da Scavone in uno scontro con Beretta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X