facebook rss

Morto Alfonso Ceci:
in lutto il mondo del lavoro,
dello sport e della Quintana

ASCOLI - Con i fratelli aveva creato l'azienda che vende cicli e motocicli. Da solo, e poi con i figli, si è sempre battuto per la difesa del velodromo di Monticelli. Il funerale domani, giovedì, nella sua Poggio di Bretta

Mondo dello sport, del lavoro e della Quintana in lutto per la morte di Alfonso Ceci che è venuto a mancare stanotte. Fondatore insieme ai fratelli dell’omonima azienda che vende cicli e motocicli, era il padre di Claudio che ne aveva preso le redini, di Vincenzo che è stato olimpionico di ciclismo velocità, e di Nadia.

Alfonso Ceci

Alfonso era anche il nonno degli sprinter Francesco, Davide e Luca che stanno ancora vincendo una sfilza di titoli italiani. Fino a che ha potuto, ha seguito le vicende dei suoi discendenti, sia nel lavoro che nello sport. Era anche molto legato alla Quintana dove per tanti anni aveva ricopeto il ruolo di “custode dei Palii” all’interno del Gruppo Comunale.

Una passione, quella per la Quintana (con cui aveva preso parte a numerose trasferte sia in Italia che all’estero), che aveva esteso a tutti i membri della famiglia. Era stato il fondatore dell’omonima storica società ciclistica (l’attuale Team Ceci Dreambike) e si spese molto per la realizzazione del velodromo di Monticelli, successivamente intitolato a don Mauro Bartolini, che si snoda intorno al campo di calcio. Una sua “creatura”, unica rimasta nelle Marche, che il figlio Claudio sta difendendo a spada tratta per mantenerlo in vita, contro tutto e contro tutti. Alfonso Ceci aveva anche ricevuto dal Coni Nazionale il prestigioso riconoscimento della stella d’argento al merito sportivo. Questa estate, sia in occasione delle Quintane che delle gare internzionali di ciclismo ospitate al velodromo, il ricordo non potrà che andare a lui.

Il funerale viene celebrato domani, giovedì 7 marzo, alle ore 15 nella chiesa di Poggio di Bretta, la sua roccaforte dove era ormai un’istituzione, stimato e benvoluto da tutti. Al rito funebre sarà presente anche il gonfalone della Quintana scortato da due “guardie nere”.

A.Fer.

Eccolo, fiero, in versione quintana, durante il corteo in Piazza del Popolo

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X