facebook rss

Anche Matteucci contro Arrigoni:
«Non attacchi gli ascolani»

ASCOLI - «Non abbiamo bisogno di prendere ordini da chi viene da fuori, Io ho già risposto al senatore Cangini e al commissario di Forza Italia Fiori. L'attacco di Arrigoni a Celani mi ha deluso e infastidito: si critica un candidato sindaco ascolano da chi non conosce le nostre origini»

Simone Matteucci

Non si placano le reazioni all’attacco lanciato nei giorni scorsi dal commissario regionale della Lega Paolo Arrigoni nei confronti del candidato sindaco in pectore Piero Celani. Nella diatriba interviene anche il capogruppo Simone Matteucci. «Arrigoni ha attaccato un ascolano puro e vero come Celani -dice- che non ha bisogno certo della mia difesa visto che sa benissimo difendersi da solo. Non abbiamo bisogno di prendere ordini da chi viene da fuori e nel mio caso ho già risposto anche al senatore Andrea Cangini e al commissario regionale di Forza Italia Marcello Fiori. L’attacco di Arrigoni a Celani, invece, mi ha deluso e infastidito visto che si critica un candidato sindaco ascolano da parte di qualcuno che non conosce le nostre origini. Non ho peli sulla lingua e difendo gli ascolani. Il nostro candidato sindaco dovrà essere scelto da noi ascolani tenendo in considerazione anche il mondo civico che è sempre più importante»


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X