facebook rss

Quattro spaccate nella notte:
Far west a Porto d’Ascoli
Poi la banda si rifugia nello chalet

SAN BENEDETTO - I malviventi sono entrati in azione spaccando le vetrine ed asportando prodotti e registratori di cassa. Alla fine i ladri si sono rifugiati all'interno dello chalet Malibù, che si trova proprio sulla rotonda, dove hanno lasciato i resti della refurtiva

Uno dei negozi colpiti

Sette attività prese di mira, di cui quattro colpite nella notte a Porto d’Ascoli forse ad opera della stessa banda. E’ il bilancio di una serie di furti messi a segno a danno del centro sportivo Eleonora, della profumeria Kristal, del negozio abbigliamento More e del Centro Gomme. Scassinato anche l’ingresso di uno stabilimento balneare. I malviventi sono entrati in azione spaccando le vetrine ed asportando prodotti e registratori di cassa.

Alla fine i ladri si sono rifugiati all’interno dello chalet Malibù, che si trova proprio sulla rotonda, dove sono entrati forzando la porta e lasciando i resti della refurtiva tra cui casse, cassetti e qualche spicciolo. Stamane la zona di via Mare è presidiata dai Carabinieri alla ricerca di elementi utili per risalire agli autori dei furti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X