facebook rss

Il viaggio di Davide fa tappa in Riviera:
dagli studenti l’idea di un diario social

SAN BENEDETTO - Questa mattina Davide Valacchi, Michele Giuliano e Samuele Spriano hanno risposto alle domande degli alunni dell'Isc Centro spiegando le motivazioni ma anche gli aspetti organizzativi dell’iniziativa che li porterà nella capitale asiatica alla fine di ottobre dopo aver percorso ben sedicimila chilometri

Davide Valacchi e il suo tandem stamattina all’Isc Centro di San Benedetto

Dopo la tappa ad Ascoli allo stadio Del Duca, ecco la Riviera dove gli studenti hanno lanciato l’idea di un diario scolastico social per vivere e sostenere l’impresa di Davide Valacchi, il giovane atleta non vedente partito da Roma in tandem alla volta di Pechino. E’ una delle idee emerse nel corso dell’incontro tra gli alunni dell’Isc Centro di San Benedetto del Tronto e i protagonisti del progetto “I to eye” che hanno fatto tappa in Riviera per illustrare ai ragazzi l’incredibile viaggio, il cui messaggio di fondo è insegnare a usare al meglio le proprie capacità, anche nelle situazioni più difficili. Davide Valacchi, Michele Giuliano e Samuele Spriano hanno risposto alle domande degli alunni spiegando le motivazioni ma anche gli aspetti organizzativi dell’iniziativa che li porterà nella capitale asiatica alla fine di ottobre dopo aver percorso ben sedicimila chilometri. L’incontro è stato organizzato nell’ambito dei progetti attivati dall’Isc Centro “Alla ricerca della bellezza nascosta” e “Lo sport per tutti” nati per insegnare ai ragazzi come sia possibile utilizzare al meglio le proprie capacità, nell’attività sportiva come nella vita di tutti i giorni.

 

Otto mesi di viaggio in tandem e 15.000 chilometri da percorrere Il sogno di Davide diventa realtà


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X