facebook rss

Cai e scout dell’Agesci
insieme sui sentieri

ASCOLI - Trovata un'intesa fra la locale sezione del Club Alpino e il clan "Fonte viva" di Folignano. Quindici ragazzi e ragazze hanno riaperto e "segnato" il sentiero che dal Pennile sale verso il "dito del diavolo", la guglia rocciosa alle pendici di Colle San Marco culla dell’alpinismo ascolano 
...

Con un accordo stipulato fra la sezione del Club Alpino (Cai) di Ascoli e il clan “Fonte Viva” (scout) del gruppo Agesci di Folignano, è stata trovata un’intesa. Ed ora, l’esperienza dei soci Cai servirà a formare i giovani scout alla cura dei sentieri.  Dopo aver seguito un paio di lezioni su cartografia, orientamento e segnatura, quindici scout – affiancati dai volontari del Cai della commissione sentieri ed escursionismo – hanno percorso, riaperto e “segnato” il sentiero che dal Pennile sale verso il “dito del diavolo”, la guglia rocciosa alle pendici di Colle San Marco, culla dell’alpinismo ascolano.  Idea semplice ed efficace: riversare l’esperienza di un’associazione che si occupa di montagna da oltre 150 anni in un’associazione che si dedica all’educazione dei giovani da oltre un secolo.

«Condividiamo che la montagna sia il luogo ideale per far sperimentare ai più giovani i valori dell’autonomia, della consapevolezza e della solidarietà – dicono la presidente del Cai di Ascoli, Paola Romanucci, e i capi del clan folignanese Guido Paoletti e Chiara Trisciani – per questo intendiamo condividere anche la tutela e la promozione della rete sentieristica, patrimonio ambientale e culturale ma anche risorsa turistica ed economica per il nostro territorio». L’impegno potrebbe presto allargarsi ad altri gruppi scout.   La montagna, come bene comune, era un’idea cara a William Scalabroni, socio Cai, partigiano e ambientalista. E a lui questi giovani scout insieme al Club Alpino sui sentieri del “suo” Colle San Marco sarebbero piaciuti molto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X