facebook rss

Monticelli-Montefano 3-4:
la vittoria sfuma nel finale
su calcio di rigore

ECCELLENZA - Grande prova della squadra ascolana che va sotto di un gol, poi diventa protagonista di una grande rimonta (3-1 a inizio ripresa). La squadra di Lattanzi fa valere la maggiore esperienza e di reti ne segna tre. Nel finale, trasformato da Carotti, il penalty che vale tre punti

di Lino Manni

Sfuma nei minuti finali la prima vittoria casalinga del Monticelli nel campionato di Eccellenza. Al campo sportivo appena intitolato a Tonino Camaioni, con il Montefano è finita 4-3 per gli ospiti al termine di novanta minuti altalenanti con colpi di scena e gol da una parte e dall’altra. Ad aprire le danze sono gli ospiti che passano in vantaggio, dopo neanche dieci minuti, con Moschetta con un colpo di testa. Reazione immediata dei ragazzi di De Vico con Manca che con un destro a giro riequilibrava il risultato. Il gol sembra un calmante per le due squadre ma alla mezzora Bruni riaccende la gara con un fendente dalla distanza che porta in vantaggio il Monticelli. Galvanizzato dal vantaggio il Monticelli prima si vede annullata una rete e poi sfiora il terzo gol con Bruni ma la traversa gli nega la gioia di esultare. Prima del riposo potrebbe pareggiare il Montefano ma il colpo di testa di Latini è debole e Cannella para in due tempi. Si va al riposo con gli ascolani in vantaggio.

De Vico, allenatore del Monticelli

Si torna in campo e il Monticelli segna il terzo gol. Capitan Mancini, su azione susseguente a calcio d’angolo, trova il destro decisivo per spingere la palla in rete. Partita finita? Neanche per sogno. Angolo per il Montefano e Latini, probabilmente di schiena, devia in rete riaprendo la partita. Cresce la pressione del Montefano alla ricerca di punti preziosi in chiave salvezza e il pareggio arriva alla mezzora con un colpo di testa di Cingolani.

La maggiore esperienza del Montefano si fa sentire e a due minuti dal termine gli ospiti vincono la partita grazie al rigore concesso per un fallo di mano in area ascolana e trasformato da Carotti. Una buona prestazione del Monticelli probabilmente troppo “baby” . Almeno due i gol presi da palle inattive dove la differenza in area di rigore la fa l’esperienza. Monticelli che esce dal campo sconfitto ma a testa alta. Queste sconfitte bruciano ma fanno bene a questi ragazzi volenterosi, pieni di entusiasmo e qualcuno anche con buone qualità.

MONTICELLI: Cannella, Aliffi, Pompei, Manca (8’st Tazi), Mancini, Fioravanti (13’st R. Bruni), Bande, A. Bruni, Caringola (25’st Tonno), Nicolai, Capriotti. A disposizione: Pantaloni. Allenatore: De Vico.

MONTEFANO: Pedol, Donnari, Mengoni, Maruzzella, Donati (30’st Cingolani), Moschetta (5’st Pigini), Aquino (18’pt Palmucci), Gigli, Latini, Carotti, Bonacci (21’st Rossini). A disposizione: Rocchi, Cesari, Camilloni, Silvestroni, Ezza. Allenatore: Lattanzi.

Arbitro: Clementi di Ancona (Grieco di Macerata e Busilacchi di Ancona).

Reti: 9’pt Moschetta (MF), 13’pt Manca (M), 32′ ptA. Bruni (M), 3’st Mancini (M), 9’st Latini (MF), 32’st Cingolani (MF), 43’st carotti su rigore (MF).


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X