facebook rss

Sequestrati 57.000 prodotti non sicuri,
denunciato per frode un imprenditore

ASCOLI - Operazione "Carnevale sicuro 2019". Nella rete della Guardia di Finanza sono finiti un market di Colli del Tronto e un magazzino di San Benedetto. Valore complessivo della merce 75.000 euro

Il materiale sequestrato dalla Guardia di Finanza

Ammonta a 45.000 euro il valore dei 34.000 prodotti non sicuri, e in parte anche contraffatti, sequestrati dalla Guardia di Finanza di Ascoli nel periodo di Carnevale. E’ il frutto dell’Operazione “Carnevale sicuro 2019”, cioè il lavoro svolto dalle Fiamme gialle ascolane che hanno ispezionato prodotti già immessi in commercio potenzialmente in grado di minare l’incolumità e la salute dei consumatori, in particolari i minorenni.

Nella lente della Finanza sono finiti magazzini, negozi, depositi, locali commerciali e bazar. Prime irregolarità riscontrate in un market di Colli del Tronto, situato sulla strada Salaria, dove sono stati sequestrati 10.000 articoli tra giocattoli, accessori e costumi, tutti privi delle marcature “CE”, per un valore complessivo di 15.000 euro. Al proprietario sanzione amministrativa di 10.000 euro.

A San Benedetto è stata poi la volta di un magazzino, aperto al pubblico, dove sono stati sequestrati 23.000 articoli carnevaleschi per un valore commerciale di oltre 30.000 euro. In questo caso: giocattoli, maschere, costumi, parrucche, accessori vari, anche qui tutti sprovvisti della marcatura “CE” e delle avvertenze obbligatorie per legge. Non solo, ma su un migliaio di articoli c’era addirittura il marchio “CE” contraffatto. In questo caso, quindi, oltre alla sanzione amministrativa, il proprietario è stato anche denunciato per “frode nell’esercizio del commercio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X