facebook rss

Armando Falcioni pronto al bis:
«Nessun aumento delle tasse»

MALTIGNANO - Il sindaco e la sua lista si ripresenteranno alle prossime elezioni amministrative di maggio. «Ci ha spinti l'amore per il nostro paese che si è ingigantito in questi anni difficili dove il terremoto ha aperto una serie di grandi problematiche legate alla ricostruzione che riteniamo doveroso affrontare con lo stesso impegno di questi cinque anni»

Il sindaco Armando Falcioni e la sua squadra

«Ho comunicato la mia disponibilità ad una nuova avventura da candidato sindaco e con me quasi tutto il consiglio comunale attuale, fatta qualche eccezione per motivi strettamente personali o per impedimenti professionale». E’ l’annuncio del sindaco uscente di Maltignano, Armando Falcioni, “capitano” della lista “Democrazia e Trasparenza per Maltignano” che si ripresenterà alle prossime elezioni amministrative di maggio. Dopo aver amministrato il comune dal 1999 fino a questa legislatura, il gruppo consiliare ritiene «doveroso riproporre la presentazione di una propria lista per la prossima tornata elettorale, viste anche le diverse problematiche aperte dopo il sisma del 2016 e 2017 ed anche per i tanti progetti in corso che vedranno la luce nei prossimi anni».

PARLA FALCIONI – «Ci ha spinti -aggiunge Falcioni- l’amore per il nostro paese, che si è ingigantito in questi anni difficili dove il terremoto ha aperto una serie di grandi problematiche legate alla ricostruzione che riteniamo doveroso affrontare con lo stesso impegno di questi cinque anni. Amministrare questa comunità per noi ha rappresentato un grande onore ed un grande privilegio che vorremmo ripagare portando a termine tanti progetti che giocoforza saranno conclusi nei prossimi anni. Ci hanno spinto a riproporre la nostra lista anche tanti cittadini che hanno visto i nostri sforzi durante quei mesi terribili del sisma, (ricordiamo che Maltignano ad ovest di Acquasanta è stato il comune della provincia più danneggiato dopo l’evento del 24 agosto 2016)  soprattutto nel periodo della grande nevicata e nella chiusura delle cause milionarie degli anni ’80, definite con grande impegno economico ma che non hanno limitato il bilancio, visti i previdenti accantonamenti negli anni. Tale risultato si vedrà con la prossima approvazione del bilancio dove rimarranno intatte le tariffe senza alcun tipo di aumento. Inoltre per Caselle ricordiamo la conclusione dopo una lunga battaglia, salvo esiti diversi nei ricorsi aperti, di una difficile vicenda ventennale quale l’attività di pretrattamento di rifiuti pericolosi di zona Bonifica».

LA LISTADemocrazia e Trasparenza per Maltignano” presenterà a breve i candidati alle prossime elezioni comunali nonché il programma dei prossimi cinque anni. Nel contempo incontrerà la cittadinanza alla quale verrà anche distribuita una pubblicazione con le attività svolte ed i tanti progetti previsti per i prossimi cinque anni. «Ringraziamo i consiglieri uscenti -fa notare Falcioni- e tutti coloro che, pur non facendo parte della lista dei candidati, si stanno adoperando per comporre il programma, a dimostrazione che la granitica forza di questo impegno amministrativo è stata costruita con un gioco di squadra plasmato da forti rapporti personali e non da fugaci complicità politiche».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X