facebook rss

Elezioni, i forum di Massa:
a Santa Maria Goretti
i residenti chiedono
spogliatoi e sicurezza

OFFIDA - Il candidato sindaco di "Offida Solidarietà e Democrazia" continua la campagna di ascolto. Ad accompagnarlo, stavolta, la vice sindaco Bosano, l'assessore Butteri e il consigliere Straccia. Le priorità: sistemare il campetto di calcio e porre un argine agli spericolati della provinciale Valtesino

Luigi Massa parla agli abitanti di Santa Maria Goretti (Foto Simone Corradetti)

di Simone Corradetti

Continuano a Offida gli incontri nei quartieri di Luigi Massa, candidato sindaco di “Offida Solidarietà e Democrazia”. Stavolta è stato il turno di Santa Maria Goretti. Massa, consigliere comunale dal 2004 al 2009 con il sindaco Lucio D’Angelo poi assessore al bilancio dal 2009 al 2014 con Valerio Lucciarini, sta scaldando i motori per affrontare gli avversari, che, al momento, mantengono il massimo riserbo. I suoi forum “Partecipazione e Futuro” hanno lo scopo di raccogliere idee e proposte dei cittadini nelle zone urbane e rurali, da mettere poi in cantiere per la prossima legislatura. Lui punta, e lo ha ribadito anche in questa occasione, su scuola, formazione, infanzia, tutela ambientale, politiche sociali e giovanili, occupazione e sport. «Dobbiamo lavorare come una squadra per una efficiente Amministrazione – dice – perché ripartiamo da una storia politica portata avanti dalle precedenti Amministrazioni».

Dopo di lui è stata la volta della vice sindaco uscente, Isabella Bosano, la quale precisa che «il gruppo di maggioranza si è sempre caratterizzato ascoltando i cittadini” e che “sono stati applicati degli sgravi fiscali per sviluppare l’economia e il lavoro agevolando così le imprese». L’assessore Davide Butteri, ha espresso la sua soddisfazione per il lavoro svolto sulle opere pubbliche e la viabilità, come il piano asfalti e la riqualificazione del marciapiede di viale IV Novembre che sarà inaugurato nelle prossime settimane. Il consigliere Alessandro Straccia ha proposto una consulta dei tecnici dove geometri, ingegneri e architetti potranno discutere in futuro di corsi informativi sull’edilizia, con l’eventuale abbattimento delle barriere architettoniche e la riqualificazione del parco urbano “Maracanà”.

Giovanni Stracci, presidente dell’Offida Calcio, è intervenuto a difesa dello stadio Piccioni e del campetto di Santa Maria Goretti

Tra i cittadini presenti, ha preso la parola Giovanni Stracci, presidente dell’Offida Calcio chiedendo interventi urgenti di riqualificazione dello stadio “Alessio Piccioni”, in particolare la tribuna dove i gradoni sono rovinati e anche a causa del terremoto. Gli spalti, insomma, stanno scivolando verso il campo. «E il campetto di calcio di Santa Maria Goretti ha bisogno di una bella sistemata» ha poi aggiunto. A questo punto hanno fatto seguito gli interventi di alcuni residenti che hanno chiesto a gran voce anche la costruzione degli spogliatoi nel loro campetto. Ma c’è anche chi ha sollevato il problema della sicurezza, visto che nel centro abitato di Santa Maria Goretti c’è il limite di 50 orari, ma su quella provinciale Valtesino le auto sfrecciano a velocità ben più elevate effettuando anche sorpassi azzardati, e quindi molto pericolosi per la pubblica incolumità». Massa ha preso nota di tutto portandosi i… compiti a casa. Prossimi appuntamenti con i forum il 27 marzo a Borgo Miriam e il 29 nella sede della Consulta giovanile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X