facebook rss

Centrosinistra, Frenquellucci
si prende 24 ore per dire sì al Pd

ASCOLI - La figura del giornalista corrisponde all'identikit tracciato dai democratici ascolani: un professionista esterno al partito in grado di "sfondare" anche nel mondo moderato

di Renato Pierantozzi

Ventiquattro ore di tempo per decidere se accettare o meno la candidatura a sindaco in quota Pd. Dopo la (doppia) anticipazione di Cronache Picene, Pietro Frenquellucci si è preso una breve pausa di riflessione prima di sciogliere la riserva in merito alla discesa in campo alle prossime elezioni comunali del 26 maggio. Su di lui c’è stata la convergenza unanime del Pd comunale durante la riunione di venerdì sera anche perchè il suo profilo corrisponde esattamente all’identikit tracciato da tempo anche dal segretario Angelo Procaccini: un professionista esterno al partito capace di allargare il campo anche ai moderati.

E Frenquellucci, con alle spalle una brillante carriera giornalistica vissuta quasi tutta da caposervizio in quotidiani locali (Corriere Adriatico) e nazionali (Il Messaggero) fino all’esperienza di Cronache Picene, di cui è socio fondatore, è proprio quello che cercavano i dem. Frenquellucci romperà la riserva domani mattina anche se tutto fa pensare che accetterà l’invito dei democratici. Anche perchè gli incontri con i big ascolani del partito vanno avanti da un bel po’ fino all’accelerazione dell’altra sera dovuta anche ai tempi ormai stretti della sfida elettorale.

 

Elezioni, il Pd punta su Frenquellucci: dall’Unione comunale via libera alla candidatura a sindaco

Elezioni, il Pd punta su Frenquellucci: dall’Unione comunale via libera alla candidatura a sindaco


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X