facebook rss

Sarà Beppe Magi a guidare la Samb
nelle ultime sei giornate:
domani summit decisivo a Roma

SERIE C - Il tecnico pesarese prende il posto dell'esonerato Roselli che lo aveva sostituito il 30 settembre dopo la sconfitta con la Giana Erminio. Il patron Fedeli: «Conosce squadra e ambiente, mancano sei partite per finire la regular season e sarebbe stato inutile affidarsi a un nuovo allenatore»
...

Beppe Magi sulla panchina della Samb prima dell’esonero del 30 settembre 2018 (Foto Cicchini)

di Benedetto Marinangeli

E’ tutto pronto per il Magi bis. Manca solo da mettere nero su bianco e poi il trainer pesarese tornerà a dirigere i rossoblù. L’esonero di Roselli riapre la strada della panchina della Samb al tecnico che era stato allontanato per fare spazio proprio all’ ex Cosenza. L’operazione è in dirittura d’arrivo  e verrà ufficializzata questo pomeriggio. Magi è ancora sotto contratto con il club del Riviera delle Palme e quindi tornerà a dirigere la squadra che ha lasciato lo scorso 30 settembre dopo la sconfitta di Gorgonzola con la Giana Erminio.

«Siamo in dirittura d’arrivo – dice il presidente Franco Fedeli – ho in programma per domani alle 17 (oggi, ndr) un incontro con Magi e poi saprete tutto. Tanti prospetti mi sono stati presentati ma non li ho neppure presi in considerazione. Non dimentichiamoci che mancano solo sei partite al termine della regular season e quindi sarebbe stato inutile affidarsi ad un nuovo allenatore. Magi conosce la squadra e l’ambiente e quindi partirà avvantaggiato. E credo che non ripeterà gli errori commessi in passato».

Franco Fedeli (Foto Cicchini)

Per Beppe Magi è l’occasione di prendersi una bella rivincita e soprattutto per rilanciare le proprie quotazioni. Giorgio Roselli d’altro canto, paga i risultati negativi delle ultime partite e soprattutto il sonoro 4-0 di Trieste. «Non gioco e quant’altro» il laconico commento del patron Franco Fedel in merito all’ allontanamento del tecnico umbro.

Nelle ultime tre gare la formazione rossoblù ha conquistato solo un punto, realizzando due reti e subendone nove. La Samb è sempre al decimo posto in classifica con però il Teramo a tre lunghezze e la Vis Pesaro a 4. L’obiettivo della Samb della nuova gestione Magi è quella di mantenere la posizione play off e magari puntare a migliorarla in considerazione del fatto che il Vicenza è ad un punto e la Fermana a quattro.

Bisogna tenere in considerazione anche il calendario. Il ciclo terribile contro le prime della classe è terminato. Manca solo il Sud Tirol con il match in programma a Bolzano il prossimo 7 aprile. Per il resto Rapisarda e compagni affronteranno tra le mura amiche Virtus Verona, Albinoleffe e Gubbio, mentre dovranno recarsi a Rimini e a Fermo nell’ ultima giornata della regular season. Ma il primo ostacolo da superare per la Samb sarà la Virtus Verona (domenica prossima alle 16,30 al Riviera) con i veneti che arrivano da una serie importante di risultati.

La Triestina travolge 4-0 la Samb Fedeli caccia Roselli: domani il nuovo tecnico


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X