facebook rss

Pulizia delle spiagge, ci siamo:
il giorno “X” è lunedì 8 aprile

SAN BENEDETTO - Riunione tecnica per definire gli interventi. La PicenAmbiente si appresta ad un massiccio ritiro di rifiuti ingombranti e potature in quattro date. Regole chiare per i concessionari

In vista dell’avvio della stagione estiva ormai alle porte si è tenuta al Comune di San Benedetto una riunione tra funzionari comunali, rappresentanti di PicenAmbiente e degli operatori economici per definire gli interventi tempi e modi della pulizia dell’arenile e dei servizi di raccolta differenziata per alberghi e stabilimenti balneari.

La spiaggia è pronta per tornare a splendere

«La novità di quest’anno – spiega l’assessore all’ambiente Andrea Traini – è rappresentata dal fatto che le operazioni di pulizia della spiaggia (comprendenti l’asportazione dei rifiuti, la sistemazione dell’arenile, il rastrellamento meccanizzato, la risagomatura delle foci di canali e torrenti), che fino allo scorso anno venivano effettuate partendo dalla prima concessione a sud in direzione nord, quest’anno partiranno lunedì 8 aprile contestualmente dagli estremi sud e nord della spiaggia cittadina con due distinti cantieri e pertanto richiederanno meno tempo per la conclusione, prudenzialmente prevista per il 15 ».

I rappresentanti dei concessionari sono stati invitati a raccomandare agli associati di fare in modo che i mezzi di lavori trovino la spiaggia sgombra da imbarcazioni e altro materiale: quello rinvenuto sarà rimosso e avviato a smaltimento. «Quanto alla gestione dei rifiuti – prosegue Traini – sono state ricordate le regole che i concessionari devono osservare: i cassonetti vanno riportati all’interno dell’attività appena vuotati, è vietato depositare rifiuti sulla spiaggia, anche quelle libere. Ricorderemo queste regole con appositi inviti scritti, poi ci attiveremo per le sanzioni perché non è accettabile che si scarichino sulla zona più bella della città le inadempienze di singoli operatori».

Per l’avvio di stagione, nelle domeniche del 7 e del 14 aprile e del 5 e 19 maggio la PicenAmbiente procederà al ritiro di ingombranti e potature: i concessionari dovranno raccogliere il materiale, ovviamente separato per tipologie, e depositarlo dinanzi alle concessioni nel pomeriggio tardo di queste giornate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X