facebook rss

Logge blu in piazza Peretti
per la Giornata dell’autismo

GROTTAMMARE - Martedì 2 aprile in occasione della "Giornata mondiale della Consapevolezza". Presto uno sportello informativo a servizio delle famiglie, in collaborazione con “Omphalos”

Luci blu illumineranno il loggiato di piazza Peretti al paese alto di Grottammare

Luci blu per le Logge di piazza Peretti martedì 2 aprile al paese alto di Grottammare, in occasione della Giornata mondiale della Consapevolezza dell’autismo. Un’iniziativa simbolica che concorre a rafforzare il sostegno all’associazione “Omphalos” – realtà marchigiana formata quasi esclusivamente da famiglie che vivono il problema dello spettro autistico – per attività di sensibilizzazione, formazione e informazione a tutti i livelli (scuola, operatori, famiglie). «Secondo le ultime statistiche internazionali – ricordano dall’associazione -, ma che purtroppo trovano conferma anche in Italia, 1 nuovo nato su 90 riceverà una diagnosi rientrante nello spettro autistico, pertanto è necessario attivare precocemente percorsi virtuosi che potranno essere determinanti nella qualità della loro vita futura».

L’immagine delle Logge dell’Arancio tinte di blu, insieme a quelle di altri luoghi o monumenti di Comuni appartenenti all’Ambito territoriale 21 che risponderanno all’appello di Omphalos, farà parte del materiale promozionale che l’associazione sta realizzando per promuovere la campagna di sensibilizzazione. Da parte sua, l’amministrazione comunale ha in serbo l’attivazione dello Sportello Autismo, un servizio ad hoc per garantire, con la collaborazione della stessa Omphalos, il necessario e competente sostegno alle famiglie che vi si rivolgeranno.

«L’Amministrazione comunale  – afferma l’assessore all’Inclusività sociale, Monica Pomili – accoglie con molto entusiasmo la proposta dell’associazione Omphalos autismo & famiglie con la quale abbiamo già rapporti di collaborazione e siamo prossimi all’avvio dello “sportello autismo” in collaborazione e continuità con l’ufficio servizi sociali comunali e i dirigenti degli istituti scolastici. Lo sportello verrà attivato al piano terra della biblioteca e sarà a servizio delle famiglie che ne hanno necessità di informazioni sui segnali di allarme riguardo ad una possibile diagnosi di autismo, informazioni e supporto sul quadro normativo che regola la disabilità in generale e l’autismo in particolare e tutto quello di cui si ha bisogno per saperne di più».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X