Quantcast
facebook rss

Si indaga sulla morte di Lucia Bartolomei,
la difesa dell’infermiere:
«Non è l’angelo della morte»

ASCOLI - Venerdì presteranno giureranno i periti nominati per analizzare il corpo dell'anziana offidana deceduta nella Rsa, finita nel mirino della Procura, lo scorso 10 febbraio. Si indaga per omicidio volontario
...

Il tribunale di Ascoli (foto Vagnoni)

Dopo la morte del 93enne Vincenzo Gabrielli ricoverato alla Rsa di Offida è finita nel mirino della Procura di Ascoli anche il decesso della 95enne offidana Lucia Bartolomei deceduta il 10 febbraio scorso. Proprio il corpo della donna sarà riesumato dal cimitero di Ripatransone su ordine dei magistrati che sospettano la somministrazione eccessiva o non prescritta di farmaci all’anziana ospite della struttura offidana. Alcuni valori sballati sarebbero emersi dalle analisi della donna entrata alla Rsa il 9 febbraio. Venerdì intanto giureranno i periti che sono stati nominati dalla Procura (i medici legali Pietro Alessandrini e Sabrina Canestrari oltre al tossicologo forense Rino Froldi), mentre la difesa dell’infermiere indagato (gli avvocati Tommaso Pietropaolo e Luca Filipponi) per omicidio volontario si affideranno al consulente Danilo Del Medico. Proprio l’avvocato Luca Filipponi afferma. «Il mio assistito è rimasto basito di fronte a certe contestazioni che gli vengono mosse -afferma – Non può essere certamente definito “un angelo della morte” . Da parte nostra stiamo aspettando che le indagini facciano il loro corso e ben vengano tutti gli accertamenti e gli approfondimenti utili a sciogliere i dubbi. Parliamo di un reparto di lungo-degenza con ospiti ultranovantenni. Non so se il mio assistito abbia avuto la sfortuna di assisterli nel momento della morte». Gran parte delle carte della Procura restano tuttavia secretate.

rp

Nuova morte sospetta nella Rsa: la Procura fa riesumare la salma di un’anziana

Rinviato il funerale di un 93enne dopo l’arrivo dei Carabinieri nella camera mortuaria

Domani l’autopsia sul corpo di Gabrielli: è sempre più giallo sul decesso, la Procura secreta tutti gli atti


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X