facebook rss

Real Virtus Pagliare
e Castignano tornano al successo
Sporting Folignano, settimo
risultato utile consecutivo

PRIMA CATEGORIA/IL PUNTO - Beffa per l'Offida di Pilone, sconfitta dalla Mariner su rigore. Le squadre di Silvestri e Padalino tornano ai tre punti dopo un periodo opaco rispettivamente contro Villa Sant'Antonio e Centobuchi. La Cuprense cade in casa ed ora ha bisogno di qualche punto per concludere in tranquillità. Gli uomini di Paoletti fermano l'Amandola. Dopo la vittoria della scorsa settimana, disco rosso per la Jrvs Ascoli
...

Torna al successo il Castignano di mister Padalino

di Salvatore Mastropietro

A sette giornate dal traguardo finale, il tanto equilibrio resta il tratto distintivo del girone D del campionato regionale di Prima Categoria. Tutti i discorsi sono più che aperti, a partire dalla vetta della classifica, occupata al momento da Monterubbianese e Afc Fermo. C’è poi un grande affollamento per quanto riguarda le posizioni playoff. Al terzo posto c’è l’Offida di Attilio Pilone, che nell’ultimo turno ha interrotto la propria striscia di vittorie. I rossoazzurri sono caduti tra le mura amiche contro l’Azzurra Mariner. Una partita piena di episodi e decisa solo in zona Cesarini da un rigore assegnato ai sambenedettesi e messo a segno da Carboni. La squadra di Amadio si rilancia, dunque, per le posizioni d’alta classifica, mantenendo un vantaggio di otto punti sulla zona playout. Sale in quinta posizione la Real Virtus Pagliare, che ha superato per 2-1 il Villa Sant’Antonio. Ritorno al successo, dunque, per gli uomini di Silvestri dopo la figuraccia della settimana scorsa contro la Jrvs Ascoli. Nel prossimo turno i pagliarani osserveranno un turno di riposo, utile per ricompattarsi definitivamente in vista del rush finale. Stop, invece, per la squadra di Settembri – che conferma ancora una volta le difficoltà in trasferta – dopo tre vittorie consecutive, che l’avevano proiettata ai margini della zona playoff. A quota 40 punti e in sesta posizione c’è il Castignano. I biancorossi hanno ritrovato l’appuntamento con i tre punti dopo tre dischi rossi consecutivi, battendo per 4-1 il Centobuchi. Una vittoria che farà sicuramente morale per gli uomini di Padalino, ora attesi prima dello stop pasquale da due match con avversari di bassa classifica come Usa Santa Caterina e Jrvs Ascoli.

Settimo risultato utile consecutivo per lo Sporting Folignano

Dopo la sconfitta nell’ultimo turno contro il Monsampietro (1-2), la Cuprense deve stare attenta e guardarsi alle spalle. Gli uomini di Carbone, dopo un periodo molto positivo, sembravano aver raggiunto una zona di comfort, ma ora – con la zona playout a 3 punti – non è più così. Sarà importante, dunque, ritrovare quel successo che manca da quattro partite. Si sta accendendo la lotta salvezza e, soprattutto, quella per evitare la penultima posizione che condanna alla retrocessione diretta. Con il pareggio ottenuto contro un avversario di spessore come l’Amandola, lo Sporting Folignano ha portato a sette i risultati utili di fila. I folignanesi sono adesso a quattro lunghezze di vantaggio dal Centobuchi, penultimo e superato in classifica dal Santa Caterina. La squadra fermana ha fatto bottino pieno contro la Jrvs Ascoli con un pirotecnico 5-2. Eppure gli ascolani, freschi del grande successo ottenuto contro la Real Virtus Pagliare, si erano portati sul doppio vantaggio, salvo poi essere rimontati da una compagine con qualche motivazione in più. Nel prossimo turno gli uomini di Sirocchi ospiteranno la capolista Afc Fermo e proveranno a vendere cara la pelle. Per fare un favore, magari, alle “cugine” picene che sognano la Promozione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X