facebook rss

Ascoli-Pescara, 32 sfide in 90 anni
Bianconeri imbattuti in Serie B
Una pattuglia di ben dieci ex

SERIE B - La prima volta al vecchio Squarcia il 10 febbraio 1929, l'ultima al "Del Duca" nel passato campionato il 21 dicembre 2017. I precedenti (tre volte anche in Serie A) parlano bianconero con 18 vittorie, 6 pareggi e 8 sconfitte

di Andrea Ferretti

Ascoli-Pescara si è giocata 32 volte ad Ascoli. Le prime 9 volte al campo Squarcia, le successive 23 al “Del Duca”. E’ una sfida molto antica visto che la prima volta le due squadre si affrontarono il 10 febbraio 1929 nel campionato di prima Divisione quando i bianconeri si chiamavano Vigor Ascoli e i biancazzurri Abruzzo Pescara. Le sfide si sono poi ripetute anche nei campionati di Promozione Interregionale e Quarta Serie (la Serie D di oggi), in Serie C, in B, in A e anche in Coppa Italia. La tradizione è decisamente casalinga con 18 vittorie dell’Ascoli, 8 del Pescara, 6 pareggi, 45 gol dell’Ascoli e 25 del Pescara. Più che positivi i precedenti in B: Ascoli imbattuto con 8 vittorie e 3 pareggi. Ultimo confronto nel passato campionato di B. Era il 21 dicembre 2017, finì 1-1 e Cosmi schierò questo 3-5-2: Lanni; De Santis, Padella, Gigliotti; Mogos (24’st Pinto), Addae, Buzzegoli, Bianchi (35’st Carpani), Cinaglia; Varela, Perez (31’st Baldini).

Vivarini quando allenava il Pescara

DIECI EX – Sono dieci gli ex di turno. In primis gli allenatori. Vivarini nel Pescara mosse i primi passi come osservatore nel 2004-2005 (allenatore Simonelli, ex Ascoli nel 2000-2001 in C) e poi come allenatore quando in B, nel 2006-2007, rilevò Ammazzalorso (anche lui ex Ascoli) che aveva a sua volta preso il posto di Ballardini. Vivarini guidò la squadra nella parte finale della stagione anche se il mister “risultava” De Rosa. Pillon fu invece il mister del ritorno in B al termine del vittorioso campionato di C1 2001-2002. Poi allenò l’Ascoli in B nel 2002-2003 e, sempre in B, tornò anche nel 2009-2010. Ex anche il preparatore atletico del Pescara, uomo di fiducia di Pillon dai tempi di Ascoli. E’ Tafuro, che con l’Ascoli ha successivamente lavorato anche nel 2011-2012. Gli ex in campo (non tutti per la verità, tra panchinari e infortunati) sono sette. Sulla sponda bianconera ci sono Ganz (a Pescara 5 presenze e zero gol), Brosco che nel 2012 a Pescara conquistò la A con Zeman. Sulla sponda biancazzurra: Monachello (capocannoniere dell’Ascoli lo scorso anno con 7 gol), Ciofani che fu bianconero dal 2009 al 2012 con 70 presenze e 2 gol, Del Grosso che fece 30 presenze in A con l’Ascoli nel 2005-2006, Pinto (13 partite e un gol nella passata stagione) e Kanoutè che lo scorso anno giocò ad Ascoli ma che è infortunato da mesi.

Dalle figurine Panini: Massimo Silva giocatore del Pescara segnò all’Ascoli in A al “Del Duca”

SERIE B

1976-1977   0-0

1985-1986   2-0   Incocciati, Vincenzi

1990-1991   0-0

1993-1994   1-0   Bierhoff

1994-1995   3-0   Bierhoff, Incocciati, Menolascina

2003-2004   2-1   2 Pià (A), Palladini

2004-2005   1-0   Antonelli

2010-2011   1-0   Romeo

2011-2012   3-0   2 Papa Waigo, autogol Zanon

2015-2016   3-1   Lapadula, Perez (A), Giorgi (A), Petagna su rigore (A)

2017-2018   1-1   Crescenzi, Bianchi (A)

Addae durante Ascoli-Pescara dello scorso campionatpo (Foto Perozzi)

SERIE A

1979-1980   3-1   Boldini (A), Scanziani (A), Silva, Anastasi (A)

1987-1988   2-1   Sliskovic, Benetti (A), Casagrande (A)

1988-1989   0-1   Berlingheri

SERIE C

1940-1941   0-3   Di Santo, Cuzzini, Costantini

1962-1963   1-2   Lucchinari, Piacentini (A), Temellin

1963-1964   1-0   Cavazzoni

1964-1965   1-0   Aldi

1965-1966   1-2   Guizzo, Torriglia, Capelli (A)

1966-1967   0-0

2001-2002   3-2   Di Venanzio (A), Montesanto (A), Palladini, Fanesi, Biancone (A)

QUARTA SERIE

1953-1954   3-0   Guidetti, Marchetto, Pavoni

1954-1955   0-0

PROMOZIONE INTERREGIONALE

1950-1951   0-1   Pupillo

1951-1952   2-3   2 Di Clemente, Franchini su rigore (A), Morbioli, Bonaccini (A)

PRIMA DIVISIONE

1928-1929   0-2   2 Florio

1932-1933   3-1   Romagnoli, Angiolini (A), Pierini (A), De Flaviis (A)

1935-1936   2-0   a tavolino per ritiro Pescara al 36’pt sul 2-0 (Marchegiani, Speca)

1937-1938   1-1   Cannella (A), Mariani

COPPA ITALIA

1980-1981   1-2   Trevisanello (A), Di Michele, Cinquetti

1983-1984   3-0   2 Juary, Dell’Oglio

2992-2003   1-0   Speranza

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X