facebook rss

Quando i cani
diventano assistenti
di persone in difficoltà

COMUNANZA - Sabato 6 aprile la "Residenza protetta Don Rino Vallorani" ospiterà la manifestazione con l'educatore cinofilo Andrea Zenobi. Presenti anche gli ospiti della "Coser Fratelli Lepri" di Force e i voontari di "Zampe e Code felici"

“Perché lui vale di più” è il titolo dell’evento voluto dal Movimento Animalista del Fermano «per far comprendere quanto può essere utile un cane per assistere persone con difficoltà, malati, anziani o anche bambini» spiega Barbara Mercanti, referente della comunicazione.

La “Residenza protetta Don Rino Vallorani” di Comunanza sarà il teatro della manifestazione in programma sabato 6 aprile alle ore 10 alla quale parteciperà l’educatore cinofilo Andrea Zenobi, presidente dell’associazione “Il mio Labrador” di Pollenza. Zenobi da tempo lavora per rendere gli amici a quattro zampe, labrador retriever in particolar modo, perfetti assistenti in caso di difficoltà psicomotorie o per l’allerta diabete.

La sua specializzazione è stata subito carpita dal Movimento fermano per promuovere esibizioni a scopo dimostrativo sul territorio. Come quella di sabato, proposta e subito accolta dal sindaco di Comunanza Alvaro Cesaroni, da Simona Talamonti, coordinatrice della struttura sanitaria che ha chiamato per l’occasione anche gli ospiti della Coser Fratelli Lepri di Force, e da Martina Brandimarti, presidente dell’organizzazione locale “Zampe e Code felici”. L’evento è aperto a tutta la cittadinanza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X