facebook rss

Benevento e Cittadella
calano un doppio poker

SERIE B - Dopo la vittoria del Brescia sul Venezia, la tredicesima di ritorno prosegue con un mucchio di gol. Batoste per Livorno e Perugia, ma è disco rosso anche per lo Spezia a Foggia. In coda, nella sfida della disperazione, il Carpi stende il Padova
...

di Andrea Ferretti

Il cerchio comincia a stringersi e il gioco a farsi duro. I risultati diventano pesanti, anzi pesantissimi. Dopo il successo all’inglese del Brescia (Torregrossa e Tonali) sul Venezia, sulla… tombola del sabato sono uscite ben due quaterne. Sono quelle rifilate dal Cittadella al Livorno e dal Benevento (a domocilio) al Perugia. Di misura, ma pesantissima la vittoria del Foggia sulo Spezia che prima del match era in griglia playoff. A Cittadella il poker l’hanno firmato Moncini (2), Finotto e Schenetti. A Perugia, invece, per il Benevento sono andati a segno Viola (2), Coda e Caldirola (Perugia due volte in vantaggio con Han e Sadiq). La sfida salvezza tra Carpi e Padova è andata alla squadra di Castori che ha vinto in rimonta con Concas e Arrighini rispondendo alla rete di Mbakogu: Padova con un piede e mezzo abbondante in C. Il Carpi quasi perchè ha un solo punto in più. Iemmello regala infine i tre punti al Foggia contro lo Spezia. La tredicesima di ritorno prosegue con tre partite domenica (tra cui Ascoli-Pescara) e si chiude col posticipo di lunedì, il match clou Palermo-Verona.

Viola del Benevento: doppietta

TREDICESIMA GIORNATA DI RITORNO

Venerdì 5 aprile ore 21 Brescia-Venezia 2-0

Sabato 6 aprile ore 15 Cittadella-Livorno 4-0, Carpi-Padova 2-1, Foggia-Spezia 1-0

Sabato 6 aprile ore 18 Perugia-Benevento 2-4

Domenica 7 aprile ore 15 Cremonese-Lecce, Ascoli-Pescara

Domenica 7 aprile ore 21 Cosenza-Crotone

Lunedì 8 aprile ore 21 Palermo-Verona

Riposa Salernitana

LA CLASSIFICA: Brescia 57 punti, Lecce 54, Palermo e Benevento 50, Verona e Pescara 48, Cittadella 45, Perugia 44, Spezia 43, Ascoli 36; Salernitana, Cosenza e Cremonese 35, Crotone 33; Foggia, Livorno e Venezia 30, Carpi 25, Padova 24.

LA CLASSIFICA MARCATORI

24 gol Donnarumma (Brescia)

17 gol Coda (Benevento), Mancuso (Pescara)

13 gol La Mantia (Lecce)

12 gol Nwankwo (Crotone), Verre (Perugia)

11 gol Torregrossa (Brescia), Mancosu (Lecce)

10 gol Nestorovski (Palermo), Pazzini (Verona)

9 gol Moncini (Cittadella), Diamanti (Livorno)

8 gol Tutino (Cosenza), Palombi (Lecce), Puscas (Palermo), Okereke (Spezia)

7 gol Finotto (Cittadella), Tabanelli (Lecce), Bonazzoli (Padova), Vido (Perugia), Bocalon (Venezia)

6 gol Insigne (Benevento), Schenetti (Cittadella), Kragl (Foggia), Capello (Padova) Melchiorri (Perugia), Casasola (Salernitana), Di Mariano (Venezia), Di Carmine (Verona)

5 gol Ardemagni, Ninkovic e Rosseti (Ascoli), Viola (Benevento), Bisoli (Brescia), Iemmello e Mazzeo (Foggia), Falco (Lecce), Giannetti (Livorno), Monachello (Pescara); M. Ricci, Pierini e Bartolomei (Spezia), Citro (Venezia)

4 gol Brosco (Ascoli), Morosini (Brescia), Iori e Strizzolo (Cittadella), Sciaudone (Cosenza), Mogos (Cremonese), Firenze (Crotone), Deli (Foggia), Moreo e Falletti (Palermo), Han (Perugia), Scognamiglio (Pescara), Jallow (Salernitana), Mora (Spezia), Trajkovski (Palermo)

3 gol Cavion e Beretta (Ascoli), Improta e Bandinelli (Benevento); Tonali, Ndoj e Tremolada (Brescia); Concas, Arrighini, Poli, Mokulu e Jelenic (Carpi), Bruccini e Maniero (Cosenza), Castrovilli e Piccolo (Cremonese), Rhoden e Budimir (Crotone), Galano e Gerbo (Foggia), Raicevic (Livorno); Mbakogu, Mazzocco e Cappelletti (Padova), Sadiq (Perugia), Brugman (Pescara); Vitale, Pucino e Di Tacchio (Salernitana); Gyasi, Galabinov e Bidaoui (Spezia); Faraoni, Henderson, Zaccagni e Ryder Matos (Verona), Segre (Venezia)

2 gol Ngombo e Ganz (Ascoli); Maggio, Asencio, Volta e F. Ricci (Benevento), Martella e Spalek (Brescia); Mustacchio, Di Noia, Pasciuti e Vano (Carpi), Panico e Proia (Cittadella); Garritano, Idda e Baclet (Cosenza); Arini, Croce, Migliore, Terranova, Paulinho e Brighenti (Cremonese), Ahmed Benali (Crotone); Lucas Chiaretti, Loiacono, Tonucci, Camporese e Cicerelli (Foggia), Lucioni e Scavone (Lecce), Clemenza e Ravanelli (Padova); Jajalo, Rajkovic e Salvi (Palermo), Kouan (Perugia); Crecco, Cocco, Del Sole e Gravillon (Pescara); Duric, Andrè Anderson e Rosina (Salernitana); Capradossi, da Cruz, Maggiore e Crimi (Spezia), Modolo e Bentivoglio (Venezia); Laribi, Tupta e Caracciolo (Verona)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X