facebook rss

Silvestri, Di Micco, Brugni
e la Ferretti vanno con Fioravanti

ASCOLI - «Auspichiamo che tutte le anime del centro-destra possano responsabilmente convergere su un progetto unitario superando quei personalismi divisivi che già nel 1995 consegnarono la città all’infausta esperienza del centro-sinistra»

 

Da sinistra Alessandro Bono, Giovanni Silvestri, Guido Castelli e Donatella Ferretti

di Renato Pierantozzi

Dopo il forte pressing anche del sindaco Guido Castelli è arrivata la fumata bianca come annunciato anche da Cronache Picene. Ecco la comunicazione ufficiale dopo l’ennesimo incontro pomeridiano nell’ufficio del sindaco. «I movimenti civici -afferma una nota diffusa poco fa- che si riconducono all’assessore Giovanni Silvestri, all’assessore Massimiliano Brugni e al consigliere Massimiliano Di Micco, in piena coerenza con il progetto amministrativo che ha governato Ascoli dal 1999 al 2019 e riconoscendosi nei valori politici rappresentati dall’alleanza tra Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, hanno concordemente stabilito di sostenere il candidato espresso unitariamente dal tavolo nazionale del centro destra (FI, Lega, FdI) Marco Fioravanti. Il vice sindaco Donatella Ferretti di Forza Italia ed il capogruppo di Forza Italia Alessandro Bono si dichiarano coerenti con la linea indicata dal presidente Berlusconi al tavolo nazionale ed auspicano il proseguimento della positiva esperienza di governo del centro-destra ascolano che da vent’anni amministra la città in alternativa al centro-sinistra. I menzionati amministratori auspicano che tutte le anime del centro-destra possano responsabilmente convergere su un progetto unitario superando quei personalismi divisivi che già nel 1995 consegnarono la città all’infausta esperienza del centro-sinistra».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X