facebook rss

Busta paga pesante,
la restituzione delle tasse
slitta di quattro mesi

ASCOLI - L'annuncio del senatore Paolo Arrigoni (Lega): «Abbiamo approvato misure importantissime per la ricostruzione privata tra cui l’affidamento ai comuni che ne faranno richiesta degli interventi di ricostruzione classificati come B, C (ricostruzione lieve, ndr) ed E livello 4 ovvero gli interventi di demolizione e ricostruzione»
martedì 21 Maggio 2019 - Ore 20:18
Print Friendly, PDF & Email

Paolo Arrigoni

«Sbloccare per ricostruire. È così che la Lega intende da sempre il suo impegno nei confronti dei territori terremotati. Lo ha ribadito anche in Commissione Senato dove la discussione sullo sblocca cantieri è sfociata nell’approvazione dei primi emendamenti che daranno ulteriore impulso alla rinascita post terremoto». E’ quello che comunica il senatore Paolo Arrigoni, responsabile Lega Marche, illustrando i primi risultati delle lunghe ore trascorse ad emendare lo sblocca cantieri che approderà a brevissimo in aula.

«Abbiamo approvato misure importantissime per la ricostruzione privata tra cui l’affidamento ai comuni che ne faranno richiesta degli interventi di ricostruzione classificati come B, C (ricostruzione lieve, ndr) ed E livello 4 ovvero gli interventi di demolizione e ricostruzione – conclude Arrigoni puntualizzando che non finisce qui – Un lavoro volto a dare sostegno, ma anche a smontare gli alibi.  Non è stato trascurato nemmeno l’ambito fiscale con la proroga di 4 mesi della busta paga pesante con i primi rimborsi che slittano da giugno ad ottobre 2019».

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X