Quantcast
facebook rss

Crack “Mercatone Uno”,
la Regione Marche al tavolo di Di Maio

CRISI - Questa mattina a Roma la riunione al Ministero del Lavoro e dello Sviluppo Economico. Presente l'assessore Bravi per la tutela dei 120 lavoratori marchigiani sui 1.800 coinvolti nella vertenza. L'impegno di Di Maio
...

Nella riunione di questa mattina a Roma, al Ministero del Lavoro e dello Sviluppo Economico (Mise) presente anche la Regione Marche con l’assessore Loretta Bravi, per la tutela dei diritti dei 120 lavoratori marchigiani, parte dei 1.800 coinvolti nel fallimento del “Mercatone Uno”. «Il ministro Di Maio ha definito la questione “un tavolo prioritario – dice la Bravi – e ha assicurato la massima vigilanza su questo problema del tutto inaspettato, ribadendo la necessità di lavorare con impegno  per ottenere dal Tribunale di Milano la retrocessione del fallimento e riportarlo all’amministrazione controllata che potrebbe consentire l’applicazione degli ammortizzatori sociali in favore dei lavoratori, non licenziati quindi, ma per ora sospesi come prima fase. Inoltre – aggiunge l’assessore – ha garantito il suo impegno per retrodatare la cassa integrazione da sabato scorso ed ha calendarizzato una serie di incontri e tavoli per individuare nuovi soggetti economici che investano nell’azienda . Il tavolo tecnico tra creditori e fornitori è fissato per il 30 maggio ed è confermato anche il coinvolgimento dell’Inps. Di Maio – conclude – ha anche ribadito il ruolo importante delle Regioni in questa vicenda mostrandosi disponibile ad accogliere le proposte che dovessero venire dai territori per agevolare questo percorso impegnativo e anche in termini di politiche attive e di ricollocamento lavorativo».

Crack Mercatone Uno, chiuso anche il punto vendita di Colonnella Preoccupazione per i lavoratori


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X