Quantcast
facebook rss

Il Wi-Fi pubblico cresce,
altri 15.000 euro
per le infrastrutture

GROTTAMMARE - E' tra i 510 Comuni italiani vincitori del bando “Wifi4Eu”. Oltre al lungomare, la copertura è gratuita nelle piazze Kursaal, Fazzini e Carducci e nella biblioteca comunale “Rivosecchi”
...

In spiaggia inizia ad essere utilizzata la rete wifi gratuita

Nuovi fondi in arrivo per implementare la copertura del wi-fi pubblico: Grottammare è tra i vincitori del bando “Wifi4Eu”. L’elenco, pubblicato sul sito della Commissione europea, conta 510 Comuni italiani che avranno a disposizione un voucher da 15.000 euro per realizzare le infrastrutture necessarie all’entrata in funzione delle reti internet (hotspot), ad implementazione di quelle già esistenti.

“Wifi4Eu” è l’iniziativa dell’Unione europea che finanzia l’installazione di reti wi-fi gratuite negli spazi pubblici come biblioteche, piazze e ospedali, giunta quest’anno alla sua seconda edizione. Il 98% dei voucher disponibili – tra cui anche quello che si aggiudicato Grottammare – è stato assegnato nei primi 60 secondi di apertura del bando, secondo il criterio del “primo arrivato, primo servito”.

La notizia è stata resa nota a qualche giorno dall’attivazione del wi-fi libero sul lungomare cittadino. Progetto realizzato con i fondi dell’iniziativa “Wi-Fi Marche spiagge connesse”, attraverso la quale la Regione Marche ha unito le località litoranee nell’obiettivo comune di aumentare l’offerta dei servizi di accoglienza turistica, assegnando, per quanto riguarda il comune di Grottammare, il contributo di 67.000 euro per la realizzazione di 21 hotspot, a partire dal Lungomare della Repubblica fino al confine sud del lungomare De Gasperi.

Oltre al lungomare la copertura wi-fi è gratuita nelle piazze Kursaal, Fazzini e Carducci e nella Biblioteca “Rivosecchi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X