Quantcast
facebook rss

Smaltimento delle macerie del sisma,
indagato funzionario regionale

ASCOLI - L'indagine è condotta dalla Procura che si sta avvalendo della Guardia di Finanza. Le ipotesi di reato sono corruzione e rivelazione di segreti d'ufficio
...

Non c’è pace per lo smaltimento delle macerie del sisma. Dopo il cambio delle ditta incaricata, ora è la volta dell’indagine della Procura di Ascoli. Nei giorni scorsi, secondo quanto rivelato dall’Ansa, agenti della polizia giudiziaria della Guardia di Finanza avrebbero perquisito l’ufficio di un funzionario della Regione Marche che sarebbe indagato per le ipotesi di reato di corruzione e rivelazione di segreti d’ufficio.

Le macerie del centro storico di Arquata

In particolare sono stati sequestrati documenti e materiale informatico insieme ad altre perquisizioni a carico di soggetti impegnati a vario titolo nello smaltimento delle macerie. Non è escluso che altre persone, oltre al funzionario regionale, siano indagate nell’ambito dell’inchiesta aperta della magistratura ascolana. Dell’indagine sarebbe, al momento, ignara la Regione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X