facebook rss

L’Atletico Azzurra Colli
riparte da Antonio Aloisi

PROMOZIONE - La società del presidente Fioravanti, che aveva annunciato nei giorni scorsi la separazione da Daniele Fanì, ha scelto l'ex capitano dell'Ascoli come allenatore per la prossima stagione. I rossoazzurri, che nel campionato appena concluso hanno raggiunto i playoff, hanno anche annunciato le conferme di Grilli, Tommasi e Silvestri

Antonio “Tonino” Aloisi

di Salvatore Mastropietro

Dopo aver ufficializzato una settimana fa la separazione con il tecnico abruzzese Daniele Fanì, l’Atletico Azzurra Colli ha annunciato in giornata il nuovo allenatore. Si tratta di Antonio Aloisi, che torna in panchina dopo le recenti esperienze con il Ciabbino (ora Atletico Ascoli) e la Juniores Nazionale del Monticelli. Il curriculum di Aloisi, ascolano doc e 41 anni il prossimo 28 agosto, vanta una lunga esperienza da calciatore professionista con le maglie di Ascoli – di cui è stato una bandiera- e, tra le altre, Torino e Cesena. Da allenatore, invece, ha maturato esperienze come vice dell’Ascoli, nei settori giovanili di Reggina e Avellino e, inoltre, alla guida del Savona in Lega Pro.
La società collese si dice “orgogliosa di poter annoverare un personaggio di questo spessore tecnico e umano, al quale augura le migliori fortune per questa stagione calcistica affinché sia ricca di soddisfazioni”. L’obiettivo sarà dunque quello di continuare il percorso di crescita che nel campionato di Promozione va avanti da diverso tempo e che nell’ultima stagione ha portato al raggiungimento dei playoff, dove la squadra del presidente Fioravanti è stata eliminata ai tempi supplementari dalla blasonata Civitanovese.

Oltre all’annuncio del nuovo tecnico, i rossoazzurri hanno anche confermato le prime pedine da cui ripartire. Il classe 1994 Andrea Grilli, cresciuto nel settore giovanile dell’Ascoli, sarà sicuramente un elemento fondamentale e ripartirà dall’ottima stagione disputata grazie anche alla fiducia riposta in lui da mister Fanì. Resteranno all’Atletico Azzurra Colli anche il classe ’98 Tommasi ed il ’99 Silvestri, segno di una società attenta ai giovani del territorio. Il primo era stato prelevato l’estate scorsa dal Pagliare ed è stato impiegato da titolare in molte occasioni sull’out sinistro. Il secondo, invece, è arrivato a Colli nel mercato di riparazione del 2018 e nelle occasioni in cui è stato chiamato in causa ha mostrato ampi margini di crescita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X