Quantcast
facebook rss

Samb, conto alla rovescia
per l’iscrizione al campionato

SERIE C - Finora sono sei le squadre che hanno presentato la documentazione necessaria. Per il club rossoblù manca solo la certificazione del Comune in merito al "Riviera delle Palme". Mercato: piace il giovane terzino Santagata della Sangiustese
...

di Benedetto Marinangeli

Scadono lunedì prossimo 24 giugno i termini per le iscrizioni al prossimo campionato di Serie C. Ad oggi sono già sei le società che hanno presentato tutta la documentazione richiesta e cioè Sicula Leonzio (prima in assoluto), Renate, Pontedera, Pistoiese, Ternana e Cesena.

Samb, iscrizione ok (Foto Cicchini)

Per quanto riguarda la Samb è tutto ok a livello di fideiussione ed assegno circolare, mentre manca solo un documento relativo al “Riviera delle Palme” che il Comune sta redigendo. Non bisogna dimenticare che allo stadio dovranno essere installati i seggiolini richiesti per una spesa di oltre 200.000 euro, che verranno attinti dalla somma ricavata dalla vendita della ex scuola media “Curzi”.

Ma in Serie C ci sono diversi casi abbastanza gravi e già noti agli organi preposti alla vigilanza sulle modalità di iscrizione, con la speranza che per il prossimo campionato non chiudano gli occhi evitando quelle spiacevoli sitauzioni che da due anni si verificano, con formazioni escluse nel corso del torneo o penalizzazioni a go-go.
Qualora poi alcuni posti dovessero rimanere scoperti per il completamento dell’organico a sessanta squadre si provvederà ad integrarlo con la riammissione delle società virtuose retrocesse nel campionato appena concluso, con le seconde squadre dei club di Serie A (di cui a parte la Juventus Under 23, non se ne vede l’ombra) e con il ripescaggio dalla Serie D secondo la graduatoria stilata attraverso i playoff.

Gelonese ha impressionato Montero (Foto Cicchini)

Secondo il sito specializzato Tuttoc.com  per le prime Virtus Verona e Bisceglie sono da considerarsi in prima fila, mentre per i ripescaggi il Matelica (primo in graduatoria in D) si è già tirato fuori dai giochi e potrebbe essere seguito dal Lanusei. Questa situazione spalanca la possibilità di essere ripescate ad Audace Cerignola (che sta sistemando le problematicità legate all’impianto di gioco), Modena (fresco di ufficializzazione di Zironelli in panchina e di Salvatori nel ruolo di direttore sportivo) e Pro Sesto.

Da chiarire invece la posizione di Turris e Ponsacco, mentre per Campodarsego e Inveruno mancherebbero alcune delle prerogative di base legate soprattutto all’impiantistica. In virtù di queste possibili uscite di scena prendono quota le possibilità di ripescaggio di alcune piazze storiche del nostro calcio come Mantova, Taranto e Reggiana. Come detto, tutto dipenderà dal numero di iscritte alla serie C 2019-2020 fra le aventi diritto. Solo dopo le altre società interessate potranno iniziare a sperare.
Intanto in casa Samb si continua a lavorare sotto traccia per la costruzione della nuova squadra. Montero dall’Uruguay e in costante contatto con il diesse Fusco e sta valutando con i video tutti i rossoblù, soprattutto quelli ancora sotto contratto. Ed è rimasto favorevolmente impressionato dal dinamismo di Luca Gelonese. Ma il club rossoblù guarda anche ai giovani. E così nel taccuino di  Fusco è finito anche il giovane terzino della Sangiustese classe 2001 Raffaele Santagata che ha totalizzato 34 presenze in D di cui diverse da titolare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X