Quantcast
facebook rss

Ciclismo, con la Slovenia
un tocco di internazionalità
al 4° Memorial Luigi Ferretti

ASCOLI - Domenica 7 luglio partenza da Piazza Arringo alle 14,30 e arrivo a Piazza Roma alle 17. Saranno 150 gli juniores al via. La corsa di 102 km attraverserà, con il "Giro dei Trentuno", anche i territori comunali di Venarotta e Roccafluvione. Selettiva la salita finale di Rosara
...

L’arrivo in volata della passata edizione a Piazza Roma

Fervono i preparativi ad Ascoli per il 4° Memorial Luigi Ferretti, corsa ciclistica nazionale riservata alla categoria Juniores (17-18 anni) patrocinata dal Comune di Ascoli in collaborazione con i Comuni di Venarotta e Roccafluvione. Si svolgerà domenica 7 luglio con partenza (ore 14,30) da pazza Arringo e arrivo (intorno alle 17) in piazza Roma dove si svolgerà la premiazione. La corsa é lunga 102 km e si sviluppa attraverso i territori comunali di Venarotta e Roccafluvione (tre volte il vecchio “Giro del Trentuno”) e doppia salita finale nella frazione di Rosara che metterà a dura prova i giovani ciclisti. Fra le squadre al via é prevista anche la Nazionale giovanile della Slovenia che porterà un tocco di internazionalità all’evento.

Ci sarà anche la società ascolana “Cicli Falgiani-Marco Pantani”, guidata dell’appassionato Luigino Falgiani che ha vinto l’edizione 2018 del “Memorial Luigi Ferretti” con Roberto Ciuccarelli. Dovrebbero essere circa 150 i corridori in gara. L’organizzazione tecnica é curata dalla società Sca Offida di Gianni Spaccasassi, direttore di corsa l’ascolano Fabio De Carolis. Il servizio sanitario sarà curato dal dottor Francesco Pierantozzi e dalle ambulanze della Croce Rossa Italiana del comitato di Ascoli presieduto da Cristiana Biancucci. Il comitato organizzatore si avvale, inoltre, della collaborazione del Sestiere di Porta Romana, dell’Automobil Club diretto da Stefano Vitellozzi, dell’Asc (Associazione Sportiva Confindustria), del ristorante-pizzeria “da Bruno” di Ascoli (via Palestro) e della farmacia del dottor Giovanni Simonelli di piazza Roma, situata proprio davanti al traguardo.

Il Memorial é dedicato al ricordo di Luigi Ferretti, valente corridore ascolano negli anni a cavallo della Sconda Guerra Mondiale. In carriera vinse più di cento corse, e nel 1939 a Rocca di Papa (Roma) si laureò campione italiano dilettanti vincendo per distacco la prova unica. Fra i corridori battuti anche quel Fausto Coppi che poi diventerà il campionissimo del ciclismo italiano e mondiale.

Memorial Luigi Ferretti 2018: i corridori, subito dopo la partenza, lasciano Piazza del Popolo


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X