Quantcast
facebook rss

Fluvione Film Festival,
weekend con la settima arte

ROCCAFLUVIONE - Venerdì 28 e sabato 29 giugno all'ex asilo ecco le serate conclusive della kermesse dedicata principalmente ai cortometraggi. Proiezioni, incontri, escursioni e ospiti come l'attore Paolo Triestino e il regista Davide Calvaresi
...

Weekend con la settima arte in quel di Roccafluvione. Si terranno infatti venerdì 28 e sabato 29 giugno le serate conclusive del Fluvione Film Festival (inizio ore 21), piattaforma di eventi promozione e diffusione di produzioni cinematografiche, in particolare di cortometraggi. Negli spazi dell’ex asilo, ecco la proiezione e la premiazione delle opere selezionate tra quelle che hanno aderito al bando lanciato nell’aprile scorso.

L’attore Paolo Triestino sarà uno degli ospiti

Il Fluvione Film Festival, evoluzione del Fluvione Corto Festival la cui formula si rinnova grazie all’apporto dei giovani del circolo Area 54, si articola in varie sezioni tra cui la sezione “Appennino doc” che ha l’obiettivo di dare visibilità alle tematiche legate alla montagna appenninica; la sezione “Fuori limite” riservata ai documentari nazionali e internazionali; la sezione “Corto libero” imperniata sulla fiction; infine, il premio speciale “Cittadinanza e legalità” assegnato dall’Isml e il premio “Inclusione e integrazione” riservato ai giovani del circolo Arci Area 54. Sarà dato ampio spazio anche ai migliori cortometraggi internazionali.
Ogni sezione, rappresentata da specifici promotori, ha avuto autonomia di giudizio nella scelta dei finalisti sotto la direzione artistica di Francesco Eleuteri, autore, attore di cinema e teatro, il coordinamento di Guido Ianni e Giorgio Mancini, ideatori e ispiratori del premio, e il prestigioso contributo dello sceneggiatore Pietro Albino Di Pasquale, che aprirà la giornata di venerdì 28 alle 18 con un incontro lezione sulla scrittura per il cinema.
La mattinata di sabato sarà arricchita dall’escursione “Passi corti”, a cura delle associazioni Radici senza Terra, Azimut ed Ecomuseo del Monte Ceresa che dalle 10 accompagneranno gli escursionisti dalla chiesa di Santa Maria di Scalelle a Forcella, attraversando il territorio del Fluvione e il paesaggio del Monte Ceresa.
Le proiezioni saranno all’aperto nei giardini dell’edificio e vedranno la partecipazione di ospiti del mondo cinematografico tra cui l’attore Paolo Triestino e l’artista e regista offidano Davide Calvaresi vincitore del Globo d’Oro 2019. L’evento è sostenuto dal Bim Tronto e dalla Fondazione Carisap.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X