Quantcast
facebook rss

Il Monticelli annuncia il nuovo corso
e si affida a Pietro Zaini, Fusco,
Spinelli e Vitelli

PROMOZIONE - La società ascolana riparte con Francesco Castelli amministratore unico. In panchina l'ex bianconero Salvatore Fusco. Nuovi anche il ds Spinelli e il preparatore atletico Ugo Vitelli. Il direttore generale sarà Pietro Zaini. Mercato: l'Atletico Ascoli chiude per Porfiri, l'Atletico Centobuchi rinnova con Picciola
...

Pietro Zaini, Piero Spinelli, Salvatore Fusco, Ugo Vitelli, Francesco Castelli

di Salvatore Mastropietro

I malumori derivati da due retrocessioni consecutive non hanno sicuramente giovato all’ambiente Monticelli nel periodo successivo al termine dell’ultimo campionato di Eccellenza che ha fatto registrare numeri da record negativi. Adesso, però, le delusioni sembrano essere state smaltite e la società ascolana è pronta a ripartire per la nuova stagione nel difficile campionato di Promozione. Si riparte con nuove guide, una vera rivoluzione sia a livello societario che a livello tecnico. Piero Palatroni è stato sostituito da Francesco Castelli, ora nuovo amministratore unico, pronto a iniziare questa nuova sfida con grande entusiasmo: «La storia del Monticelli non poteva fermarsi, per questo mi sono preso l’onere e l’onore di portare avanti la società. Il tutto – come sottolineato anche sulla pagina Facebook del club – si è potuto realizzare grazie a coloro che hanno accettato la transazione economica (giocatori, allenatori e fornitori), grazie ai soci che hanno fatto un passo indietro e che mi sosterranno e aiuteranno dall’esterno e grazie a Palatroni che ha fatto delle rinunce affinché questo avvenisse. Le mie motivazioni sono sempre molto forti e ho l’obiettivo di riportare questa società dove merita, mettendo in primo piano la scuola calcio e il settore giovanile che seguirò personalmente con molta attenzione».

Dal punto di vista prettamente tecnico, invece, Castelli ha svelato quelli che sono i piani e gli obiettivi per il nuovo anno: «Nella rosa della prima squadra, che si prepara ad un campionato difficile come quello di Promozione, faremo il giusto mix di giocatori esperti e dei nostri giovani che si sono già messi luce nello scorso campionato di Eccellenza. Il nostro obiettivo sarà quello di raggiungere una salvezza tranquilla e di toglierci anche qualche piccola soddisfazione». Sono state svelate, inoltre, tutte le figure che andranno a caratterizzare questo nuovo corso. Il nuovo mister sarà Salvatore Fusco, 48 anni, che ha vestito la maglia dell’Ascoli in A e in B dal 1988 al 1995. Torna in panchina dopo le recenti esperienze con Atletico Piceno e Atletico Azzurra Colli. A costruire la rosa, nel ruolo di direttore sportivo, ci sarà Piero Spinelli, reduce da tre stagioni al Montalto. Il direttore generale sarà, invece, Pietro Zaini. Anche lui ex Ascoli, ha alle spalle diverse esperienze come tecnico sui campi dilettantistici, comprese le due ultime sfortunate stagioni alla guida della Jrvs Ascoli. Nella prima parte dello scorso campionato, in Eccellenza, il Monticelli era allenato dal fratello Luigi. Il club biancazzurro ha annunciato anche il preparatore atletico, che sarà l’esperto Ugo Vitelli. Tra le prime operazioni concluse, la conferma dell’attaccante Andrea Gibellieri (24 anni) e l’ingaggio del difensore Fabio Scielzo (31) dal Montalto.

Nel frattempo vanno avanti a gonfie vele le trattative di calciomercato delle altre compagini. L’Atletico Ascoli ha annunciato un nuovo rinforzo di ottimo livello. Si tratta di Federico Porfiri, difensore classe 1993 che va a completare un reparto difensivo in cui ci sono state già le riconferme di capitan Sosi e Fabi Cannella – tra gli altri – oltre che all’innesto di Daniele Filipponi. Porfiri ha vestito nel corso della propria carriera le maglie dell’Ascoli Primavera, della Civitanovese e della Maceratese in Serie D. Nelle ultime due stagioni è stato protagonista nella rosa dell’Atletico Centobuchi, con cui ha raggiunto la salvezza nel campionato appena concluso. Proprio in casa biancoceleste il ds Ameli è impegnato con la questione rinnovi. Negli ultimi giorni è arrivata la conferma di un altro importante elemento come Antonio Picciola, 7 gol nell’ultima annata e tassello di grande importanza nello scacchiere di mister Grillo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X