Quantcast
facebook rss

“Michelepertutti Camp”:
vacanza e riabilitazione
per bambini affetti da disabilità

ASCOLI - All'hotel “Il Casale” la prima edizione del campo estivo che che regalerà ai bambini tra i 3 e i 10 anni, accompagnati dalle famiglie, la gioia della vacanza tradizionale con la possibilità di iniziare o continuare le terapie proposte dall’associazione. Entusiasmo è alle stelle: i venti posti disponibili sono già sold out
...

di Andrea Pietrzela

Marco e Cristiana sono i genitori di Michele, un bambino nato con una lesione celebrale il cui ritardo è stato scoperto troppo tardi. Michele oggi sta bene, ma se fosse stato sottoposto ad una diagnosi precoce, oggi il suo cammino sarebbe più agevole. Nel 2014 i suoi genitori hanno deciso di creare un’associazione che potesse essere d’aiuto anche per gli altri bambini con disturbi nello sviluppo psico-motorio: è dal buon cuore di Marco e Cristiana che è nata la Michelepertutti Onlus, una realtà che definisce i percorsi riabilitativi dei bambini disabili e che fornisce sostegno psicologico agli interi nuclei familiari. Oggi l’associazione, grazie all’impegno dei tanti volontari e sostenitori, dispone di due centri riabilitativi a San Benedetto del Tronto (all’ultimo piano del centro medico Forum) e ad Ancona ed è specializzata proprio sulle diagnosi precoci che, se effettuate in tempo, potrebbero migliorare il percorso di molti bambini disabili.

IL CAMP – Da quest’anno l’associazione Onlus (senza scopo di lucro) ha compiuto un ulteriore passo in avanti: grazie al prezioso contributo dell’azienda leader nel settore del fai da te Bricofer (41.000 euro), è stato possibile realizzare il Michelepertutti Camp, una vera e propria vacanza estiva gratuita per i bambini disabili e le loro famiglie, con la presenza di un educatore professionale personale e con la possibilità di accedere a diverse procedure riabilitative (terapia Fcs, AIT, Crossytem, terapia in acqua). La promozione dell’evento è durata soltanto pochi giorni su Facebook ed ha ricevuto oltre 70 richieste da tutta Italia a fronte dei 20 posti disponibili. Per l’anno prossimo si cercano già nuovi partner e nuovi sponsor, ma per adesso le 20 famiglie potranno usufruire, dal 30 giugno al 14 luglio presso la confortevole location dell’hotel “Il Casale” di Colli del Tronto, delle stanze per dormire, della piscina interna e delle sale per la riabilitazione.

LE PAROLE – «In tutto siamo una quindicina di volontari: quando incontriamo dei partner che credono in noi, riusciamo a fare cose belle e innovative – spiega Marco, marito di Cristiana e padre e di Michele – la Bricofer ci ha dato la benzina per realizzare un camp che sarà innovativo e diverso dai soliti campi estivi: reinvestendo completamente la loro donazione, la più importante che abbiamo ricevuto finora, abbiamo potuto coprire tutte le spese per permettere a tutti di riposarsi per davvero. Regaleremo vitto e alloggio al bambino disabile e all’accompagnatore, con un operatore sanitario pronto per ogni necessità. In questa maniera anche il familiare può riposarsi, in una totale vacanza del sollievo. C’è anche una terza valenza: oltre a far divertire il bambino e la famiglia, forniremo terapie riabilitative a questi bambini. D’estate i centri riabilitativi chiudono: per un bambino disabile la riabilitazione è fondamentale per reintegrarsi e sarebbe importante non sospenderla mai. Noi erogheremo terapie in acqua, terapie stimolatorie e AIT, attraverso uno dei cinque macchinari in Italia per stimolare i bambini dislessici o autistici attraverso la musica. Questo camp sarà innovativo perché sarà una vacanza per il bambino disabile senza barriere architettoniche, ma anche per i genitori e i fratelli dei bambini in questione».

Presente alla conferenza di presentazione del camp anche Susi Galanti, responsabile marketing del gruppo Bricofer e del’Ascoli Calcio, operativa per l’iniziativa dal mese di marzo. «Il merito lo prende il gruppo, ma in realtà va ai clienti che hanno donato nel momento di fare la spesa da Bricofer – illustra la rappresentate del Gruppo che fa capo a Massimo Pulcinelli che è anche il patron bianconero – noi puntiamo spesso sulle opportunità che catene come la nostra hanno di entrare in contatto ogni giorno con centinaia di migliaia di clienti. L’opera di informazione e sensibilizzazione che si può fare in questi casi è immensa: tutti coloro che hanno donato, oggi conoscono Michelepertutti. Io la vedo come una duplice valenza sociale: la divulgazione di certe iniziative ed un importante ritorno economico che permette di realizzarle. Tutto ciò è utile soprattutto per realtà piccole che hanno bisogno di farsi conoscere, come è stato per Michelepertutti».

PARTNER E ATTIVITÀ – Tanti i partner che hanno voluto legarsi al Michelepertutti camp, soprattutto attraverso le attività ricreative dedicate ai bambini:  la Lega Navale di San Benedetto, grazie al brevetto paraolimpico, fornirà canoe e barche a vela per disabili; “La Contea”, un centro estivo per bambini senza disabilità, accoglierà i bambini del camp per favorire le attività inclusive; la Radio Incredibile di Grottammare dedicherà un’ora a bambino per andare in onda a livello nazionale con la sua famiglia e la Fondazione Dynamo, associazione ispiratrice dell’evento, invierà dei suoi animatori che allestiranno spettacoli di luci ed ombre per i bambini.

Il progetto innovativo, che accoglie un bisogno che nel nostro territorio non trova una risposta vera e propria, sta procedendo insieme a “mare per tutti”: un’altra iniziativa dell’associazione di Marco e Cristiana che, in sinergia con il Comune di San Benedetto del Tronto, mira a rendere la spiaggia accessibile anche ai meno fortunati. Il progetto fornisce sotto le postazioni dei bagnini, una ogni 500 metri di spiaggia, 8 sedie-job in grado di camminare sulla sabbia, sull’asfalto o nell’acqua rivolte agli utenti portatori di handicap che dovranno farne richiesta. Così chiunque potrà godersi a pieno questa calda e torrida estate.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X