facebook rss

Quintana, è tempo di prove
E gli sbandieratori scaldano l’atmosfera

ASCOLI - Stasera quelle generali dei figuranti al Campo dei Giochi. Tutte le sere quelle di bandiere, tamburi e chiarine a Piazza Arringo, dove si sfideranno sabato e domenica. Poi lunedì e martedì tornano in pista cavalli e cavalieri

di Andrea Ferretti

Si avvicinano le gare di sbandieratori e musici dei Sestieri e ogni sera a Piazza Arringo quello che sabato e domenica si trasformerà in campo di gara, è già teatro delle prove dei sei gruppi che rifiniscono le esibizioni delle cinque specialità in programma: singolo, coppia, piccola squadra, grande squadra, musici. Esibizioni che sono anche un diversivo per chi si trova a passeggiare in centro o siede ai tavoli dei locali della piazza. Poi sabato prima serata di gare (dalle ore 21) e domenica, alla stessa ora, il bis con premiazioni finali e assegnazione del Palio degli Sbandieratori 2019.

Porta Romana festeggia la vittoria del 2018 (Foto Vagnoni)

Porta Romana è campione in carica dopo il successo del 2018, quarto consecutivo e sesto dal 2011, tenendo conto che nel 2013 vinse Porta Solestà e che nel 2017 la manifestazione non si disputò in segno di lutto per la morte di Paolo Volponi, tamburino di Porta Romana. Il record di vittorie lo detiene Solestà (19), quindi Romana (6) e Tufilla (4). Tre Sestieri non ce l’hanno ancora fatta: Porta Maggiore, Piazzarola e Sant’Emidio.

Le gare giungono a una settimana dai Campionati italiani giovanili, che si sono disputati a Carovigno (Brindisi) e ai quali hanno preso parte i gruppi di tutti e sei i Sestieri, e precedono di ventiquattr’ore la prima delle due serate dedicate alle prove dei cavalli. Lunedì 8 e martedì 9 luglio, dalle 21 in poi, al Campo dei Giochi ogni Sestiere avrà infatti a disposizione 25 minuti secondo questo ordine. Lunedì: Solestà, Maggiore, S.Emidio, Piazzarola, Tufilla, Romana. Martedì: Solestà. S.Emidio, Maggiore, Tufilla, Piazzarola, Romana. La settimana di avvicinamento alla Giostra in notturna di sabato 13 luglio si completa giovedì 11 con la punzonatura delle lance, venerdì 12 con le visite pregara dei cavalli al mattino e con la cerimonia del Saluto alla Madonna della Pace alle ore 19 a Piazza Sant’Agostino.

Il cofeografo Mirko Isopi (Foto Vagnoni)

La novità sarà la prima uscita quintanara del nuovo sindaco Marco Fioravanti nei panni di Magnifico Messere. Prima di incamminarsi da Palazzo Arengo a Piazza Sant’Agostino, giurerà dinanzi al vescovo Giovanni D’Ercole sul sagrato del Duomo. Una novità assoluta visto che dal 1955 (Serafino Orlini) al 2009 (Guido Castelli) non era mai avvenuto per i 16 sindaci e il commissario prefettizio (Filippo Culcasi nel 1965) che hanno indossato l’abito di Magnifico Messere. Stasera, intanto, alle ore 21 prove generali dei figuranti al Campo dei Giochi, agli ordini del coreografo Mirko Isopi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X