facebook rss

Samb, girone B con le marchigiane:
è la società più a sud

SERIE C - Con la formazione rivierasca anche le ripescate Modena e Reggio Audace e le riamesse Virtus Verona e Alma Juve Fano. Il diesse Fusco: «Sulla carta è un bel girone come lo è tutta la serie C». Per l'attacco piace Filippo Berardi del Torino

di Benedetto Marinangeli

Nessun stravolgimento o l’inserimento della Samb nel girone meridionale. La Lega Pro ha ufficializzato i gironi del prossimo campionato e non cambia quasi nulla rispetto alla passata stagione. La Samb sarà nel girone B. Un taglio in verticale che prende le formazioni friulane, trentine, venete, emiliano-romagnole, marchigiane ed una sola umbra, il Gubbio, con la Ternana dirottata nel raggruppamento sud.

La squadra in ritiro

Non ci sono le lombarde del milanese e del bergamasco (Monza, Giana Erminio e Renate), tutte dirottate nel girone A mentre l’altra novità è rappresentata dall’inserimento del Piacenza. Con la Samb anche le riammesse Fano e Virtus Verona e le ripescata Modena e Reggio Audace (la vecchia Reggiana) e le retrocesse dalla B Carpi e Padova. Salta il derby con il Teramo ed il big match storico con la Ternana, entrambe inserite nel girone C. Per il resto tutto è rimasto inalterato con la Samb che è la società più a sud di tutto il raggruppamento.
Questo il girone B al completo: Arzignano Valchiampo, Carpi, Cesena, Alma Juventus Fano, Feralpisalò, Fermana, Gubbio, Imolese, Modena, Padova, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace, Rimini, Sambenedettese, Sudtirol, Triestina, L.R. Vicenza Virtus, Virtus Vecomp Verona, Vis Pesaro.

Il ds Fusco

«Sulla carta -analizza il diesse Pietro Fusco– è un bel girone ma come è tutta la serie C. Scopriremo il valore delle nostre avversarie solo giocando anche perché siamo ancora a luglio e tutte le squadre sono in via di formazione. La Samb? Per questa settimana non ci saranno movimenti di mercato, perché valuteremo bene tutti i ragazzi che sono venuti in ritiro a Roccaporena».
Al di là di tutto, la Samb è sempre alla ricerca di un playmaker di centrocampo e di un altro attaccante esterno. E’ spuntato per questo ruolo Filippo Berardi, di proprietà del Torino che nella passata stagione ha militato nel Monopoli (15 gettoni, 1 gol). La punta classe ’97 ha il contatto con il club granata fino al 2020 e bisognerà vedere se il club di Urbano Cairo avrà intenzione di prolungarlo. Prima di iniziare una trattativa, però, la Samb dovrà attendere le mosse del Torino. L’intenzione del club rossoblù sarebbe quella di prelevarlo a titolo definitivo. Piace sempre Andrea Ferretti della Feralpisalò.
Per quanto riguarda il playmaker, Montero vuole vedere da vicino Lorenzo Bove. Intanto sono sfumati Giandonato, Giorico e Giorno accordatisi rispettivamente con Piacenza, Triestina e Monopoli. In ballo, comunque, c’è sempre Romizi dell’Albinoleffe.
Amichevoli. Confermato il test di domenica 28 luglio a Cascia con la Robur Siena. Inoltre, è in via di definizione un altro test con un club di serie B.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X