facebook rss

L’assessore Nico Stallone:
«Spero che la Cittadella dello Sport
diventi un’eccellenza per Ascoli»

ASCOLI - Il nuovo responsabile comunale dello Sport dopo la denuncia-segnalazione di "Cronache Picene": «È un impegno prioritario. Metteremo a posto il campo di atletica, la palazzina e il resto. La vocazione sportiva della nostra città va incrementata»

di Bruno Ferretti

«La sistemazione del campo di atletica leggera “Mauro Bracciolani” e della attigua Cittadella dello Sport é un obiettivo primario che ci poniamo. Un impegno che, come assessore allo sport, ho già in agenda. Ne ho parlato con i responsabili dell’Asa Ascoli e del Centro Marcia Solestà, incontrati ieri in occasione della presentazione di Ascoli Meeting 2019».

Nico Stallone

Nico Stallone é tornato a ricoprire il ruolo di assessore comunale allo sport con la nuova Amministrazione Fioravanti. Fu proprio lui, nel precedente mandato, a lanciare il progetto della Cittadella, sostenuto da Armando De Vincentis delegato provinciale del Coni.

«Ho letto l’articolo pubblicato da Cronache Picene e sono rimasto colpito dalle immagini che testimoniano lo stato attuale della Cittadella dello Sport – dice l’assessore Stallone – per me é una delusione doppia, prima come cittadino ascolano e poi come assessore. Farò tutto il possibile per risolvere il problema strutturale e ridare vita alla Cittadella. Vorrei che diventasse finalmente un’eccellenza della nostra città, come era negli intenti di partenza. Ascoli ha una particolare vocazione sportiva che dobbiamo tutelare e incrementare. Pur essendo una piccola città, Ascoli vanta atleti di alto livello assoluto in varie discipline e questo è un motivo di soddisfazione che mi rende orgoglioso». Parola di Nico Stallone, uomo di sport prestato alla politica.

La Cittadella dello Sport abbandonata al degrado (Le foto)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X