facebook rss

L’emendamento di Cappelli
fa infuriare Piero Celani:
«Pessima figura»

ASCOLI - L'ex candidato sindaco: «Come ha fatto a presentare l'atto? E' stato informato prima da qualcuno?». La replica del consigliere di maggioranza: «Avevo preparato una bozza»

Un emendamento frutto di una “fuga di notizie” dagli uffici comunali? Ad accendere il Consiglio comunale di mercoledì pomeriggio c’è stato anche il “giallo” del testo presentato in apertura della discussione sulla delibera per Commissioni da parte del consigliere comunale di maggioranza Luca Cappelli (lista Insieme per Fioravanti). In sostanza Cappelli, dopo che Piero Celani aveva annunciato il suo passaggio nel gruppo “Forza Popolare”, ha proposto di rivedere il numero dei componenti della minoranza nelle Commissioni (da 7 a 6) in virtù proprio della decisione dell’ex sindaco.

Piero Celani (Foto Andrea Vagnoni)

Cappelli ha così tirato fuori un emendamento scritto al computer che ha mandato su tutte le furie Celani. «Non sono abituato a fare politica con le denunce -accusa Celani- ma come ha fatto Cappelli a presentare il testo scritto poco dopo il mio annuncio? Era stato informato prima? Così non va. Non è un reato, ma la forma è sostanza». Poco dopo lo stesso Cappelli ha dato la sua versione dei fatti: «Avevo preparato una bozza -dice- in base a delle indiscrezioni che avevo raccolto». Sull’emendamento poi è scoppiata anche la bagarre politica. Il sindaco Marco Fioravanti aveva invitato Cappelli a ritirarlo nel caso in cui anche Pietro Frenquellucci (Pd) avesse ritirato la sua proposta di rinviare l’atto sulle Commissioni. Cosa, quest’ultima, che non è avvenuta e così l’emendamento alla fine è stato approvato. «Il Comune passa le carte a qualcuno sì e a qualcuno no», accusa il capogruppo di Forza Popolare, Alessio Pagliacci.

rp

Aumentano Commissioni e componenti: è scontro in Consiglio comunale, ma alla fine la delibera passa


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X