facebook rss

Graduatorie ripescaggi,
l’Atletico Azzurra Colli denuncia:
«Regolamento applicato male»

CALCIO DILETTANTI - A pochi giorni dal termine delle iscrizioni ai rispettivi campionati, aperti alcuni scenari per possibili ripescaggi. In Promozione, la società rossoazzurra rivendica il primo posto nella graduatoria per l'ammissione in Eccellenza: «Ci spetta a termini di regolamento»

L’Atletico Azzurra Colli, quarto classificato nel girone B di Promozione 2018-2019

di Salvatore Mastropietro

Tutte le società del calcio dilettanti sono alle prese in questo periodo con la programmazione in vista della prossima stagione. Sono ancora da definire in via ufficiale gli organici dei vari campionati, mancando ancora qualche giorno al termine perentorio per la presentazione delle domande d’iscrizione. Le squadre di Eccellenza e Promozione hanno tempo fino al 24 luglio per inoltrare la documentazione, mentre per quelle di Prima Categoria la scadenza è fissata una settimana più tardi. Come spesso accade, sono diverse a livello regionale le situazioni in bilico. In particolare, è da tenere sott’occhio quella della Pergolese, che a meno di un rapido passaggio di proprietà difficilmente riuscirà a iscriversi al girone unico di Eccellenza.

Secondo le graduatorie rese note lo scorso 2 luglio dal Comitato Regionale della Figc, a beneficiarne sarebbe la Filottranese. Proprio questa decisione, però, ha scatenato qualche polemica. L’Atletico Azzurra Colli, arrivato quarto nel girone B di Promozione, ha denunciato attraverso un comunicato ufficiale «un ‘’palese’’ errore di applicazione del regolamento nello stilare la graduatoria di ripescaggio, seppur ufficiosa». Lo scorso aprile, infatti, la Figc regionale aveva sentenziato che «per le società non promosse sarebbe stata presa in considerazione la classifica determinatasi al termine delle gare playoff».

E, proprio per questo, la società rossoazzurra rivendica il primo posto in graduatoria, in quanto la Filottranese non ha partecipato agli spareggi del proprio girone per eccessiva distanza di punti dalla Vigor Senigallia seconda classificata. I collesi hanno provveduto a manifestare le proprie ragioni mediante una Pec inviata al Comitato Regionale. «Il regolamento – conclude l’Atletico Azzurra Colli – non lascia margine ad altra interpretazione, e quindi, fiduciosi, attendiamo la rettifica della graduatoria e l’ufficialità della stessa».

In ogni caso, in Promozione verrebbe ripescato il Corridonia, finalista negli spareggi di Prima Categoria. Aperti diversi scenari anche per quanto riguarda il campionato di Seconda Categoria, dove sperano anche le picene Pro Calcio e Vis Stella.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X