facebook rss

Ascoli, funziona il tandem
Ardemagni-Scamacca
Brilla il baby Di Francesco

SERIE B - Il centravanti, subito promosso capitano, ha realizzato tre gol in 45 minuti. A segno anche l'ex Sassuolo. Una bella scoperta il ragazzo tornato dalla Juventus. Dopo il primo test, giornata di riposo. Seconda amichevole martedì sera contro il Foligno. Storie di ex: Petrone e Lupoli

Capitan Ardemagni, tripletta alla prima uscita (foto ascolicalcio)

di Bruno Ferretti

Prima mezza giornata di riposo per i bianconeri dell’Ascoli in ritiro precampionato a Cascia. L’ha concessa mister Zanetti per fare recuperare energie alla truppa dopo la prima amichevole s Foligno con l’Atletico Ascoli (10-1). Mattinata libera, dunque. Troiano, Valentini e altri hanno effettuato una passeggiata nel centro di Cascia. Alcuni, come Baldini, hanno fatto relax in piscina. Altri, fra cui Petrucci, sono andati a visitare la Basilica di Santa Rita. Qualcuno é rimasto in hotel. Nel pomeriggio la ripresa degli allenamenti.

Scamacca (foto ascolicalcio)

La prima uscita con l’Atletico Ascoli non ha fornito particolari indicazioni e non poteva essere diversamente dopo soli cinque giorni di preparazione contro una squadra che non ha ancora iniziato gli allenamenti. Ha positivamente impressionato l’attaccante Di Francesco, in campo nel secondo tempo. Il ragazzo di Sant’Omero (Teramo) ha realizzato due gol di ottima fattura muovendosi con disinvoltura su tutto il fronte offensivo. Con i suoi 18 anni e mezzo Di Francesco, rientrato dal prestito alla Juventus, é il più giovane della compagnia.

Ardemagni, subito promosso capitano, ha realizzato tre gol in 45 minuti. Un bel segnale. Buona la sua intesa con Scamacca. La manovra si é sviluppata in maniera piuttosto fluida, poco da dire sul reparto arretrato, scarsamente impegnato. Capitan Sosi, ex Primavera dell’Ascoli, ha realizzato di testa il gol della bandiera per l’Atletico sorprendendo i difensori mal posizionati. Un errore da correggere.
L’Ascoli effettuerà il secondo test martedì prossimo con il Foligno (ore 20,30) squadra di Serie D.

Intanto il centrocampista polacco Murawski, dopo aver effettuato le visite mediche, ha lasciato Ascoli. Tornerà appena la Figc renderà esecutivo il suo svincolo dal Palermo. A quel punto Murawski potrà firmare il nuovo contratto (biennale?) con l’Ascoli.

L’EX LUPOLI ALLA VIRTUS VERONA – Arturo Lupoli, ex attaccante dell’Ascoli, é passato dalla Fermana alla Virtus Verona, terza squadra della città veneta (dopo Verona e Chievo) che milita in Serie C. Lupoli (32 anni) ha disputato in bianconero due campionati di B dal 2009 al 2011 con un bilancio di 66 partite e 11 gol.

IL RIMINI CONGEDA PETRONE – L’ex allenatore bianconero Mario Petrone non è stato confermato dal Rimini dopo la salvezza ai playout. Al suo posto Renato Cioffi. Il tecnico di Pozzuoli ha allenato l’Ascoli di Bellini nel campionato di Serie C 2014-2015 e nella prima parte del successivo campionato di B prima di essere esonerato.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X