facebook rss

RisorgiMarche torna nel Piceno
Con Pacifico c’è Neri Marcorè

MONTEMONACO - Domenica 21 luglio il festival arriva sul Monte Fraitunno, dove alle 16,30 è prevista l'esibizione del cantautore milanese. A duettare con lui il direttore artistico, che annuncia anche il calendario parallelo dei "Concerti al tramonto"

di Luca Capponi 

Cantautore poetico e discreto, voce sensibile e poco propensa allo schiamazzo social, Pacifico è una personalità per certi versi atipica del panorama musicale italiano. Classe 1964, vero nome Luigi De Crescenzo, è attivo dalle fine degli anni ’90 anche come autore, avendo scritto per gente come Celentano, Bocelli, Venditti, Morandi, Bersani, una galleria tanto significativa quanto quella dei suoi brani, compresi in una manciata di interessanti album tra cui l’ultimo “Bastasse il cielo”, uscito lo scorso marzo.

Pacifico

Pacifico, che per l’occasione duetterà con Neri Marcorè, sarà il protagonista del primo concerto nel Piceno di RisorgiMarche 2019 previsto per domenica 21 luglio. Sfondo del festival voluto da Neri Marcorè per offrire vicinanza ai luoghi colpiti dal sisma è il comune di Montemonaco con il suo Monte Fraitunno, spettacolare zona all’interno del Parco Nazionale dei Sibillini.
Il live di Pacifico prenderà il via intorno alle 16,30, dopo la consueta passeggiata che stavolta prevede una lunghezza di 4 chilometri ed un dislivello di 160 metri, tempio medio di percorrenza stimato in un’ora. Le informazioni dettagliate per arrivarci sono sul sito di RisorgiMarche. Trattasi ovviamente di evento a ingresso gratuito.

Nel frattempo, come annunciato Marcorè in occasione della presentazione della terza edizione, il festival amplia il suo format con nuove proposte di fruizione musicale. Concerti al tramonto da godere dopo un’escursione notturna, con artisti di alta qualità che vanno dalla classica al jazz, dalla world music alla canzone d’autore.

I Leda

Il cantautore romano Rosso Petrolio, il Quartetto d’archi della FORM, la versatile Giua in versione unplugged, il maestro Francesco Di Rosa (primo oboe dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia) accompagnato dall’Ensemble Brancadoro, il doppio appuntamento con la Carmensita del Macerata Opera Festival (una collaborazione che rappresenta uno dei fiori all’occhiello di questa terza edizione di RisorgiMarche), la novità tutta marchigiana dei Leda e il talentuoso bandoneonista Daniele di Bonaventura: sono questi i nomi che da martedì 23 luglio a lunedì 5 agosto andranno ad incastonarsi agli altri concerti che si stanno svolgendo sui prati montani.
Tutti i nuovi appuntamenti saranno ad ingresso gratuito su prenotazione (tranne Carmensita, spettacolo dedicato ai bambini dai 3 ai 6 anni), con inizio alle ore 19. All’interno del sito e sui canali social verranno fornite informazioni dettagliate sui singoli eventi e le modalità di fruizione.

Risorgimarche 2019, scatta il piano sicurezza: vertice in Prefettura

RisorgiMarche, su gli ombrelli Trionfo per Bollani e De Holanda a ritmo di samba (Foto)

Nek e Marcorè, musica e poesia RisorgiMarche decolla (Foto)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X